Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Fusione Amt e Sostare, prima assemblea congiunta

Redazione

Con una assemblea congiunta dei due Consigli di amministrazione, è stato concretamente avviato il processo di fusione tra le partecipate comunali Amt e Sostare promosso dalla giunta Pogliese e adottato dal Consiglio comunale con la delibera dello scorso 27 dicembre, nell’ambito del piano di razionalizzazione delle aziende partecipate comunali. 

La riunione che si è svolta a Palazzo dei Chierici, sede dell’assessorato alle aziende partecipate retto dal vicesindaco Roberto Bonaccorsi, ha avuto lo scopo di preparare il primo atto formale del progetto di realizzare un’unica azienda della mobilità cittadina, un’idea che anche negli anni scorsi è stata più volte annunciata e che ora è avviata alla realizzazione. 

I due cda di Amt e Sostare, presieduti rispettivamente da Giacomo Bellavia e Luca Blasi, hanno convenuto di autoconvocarsi il prossimo 7 novembre a Palazzo degli elefanti alla presenza del sindaco Pogliese e dei responsabili del controllo analogo del Comune, per una verifica del percorso più agevole per la fattibilità della fusione delle due aziende. Si tratta di realizzare un progetto che alla luce del diritto societario, oltre a non mettere in discussione alcun posto di lavoro di lavoro, valorizzi al meglio il patrimonio delle due partecipate, assegnando alla nascente azienda l’attività di gestione del Trasporto pubblico locale, delle aree sosta e dei servizi connessi alla mobilità (ivi compresa segnaletica orizzontale e verticale e gestione degli impianti semaforici). 

I vantaggi dell’unificazione delle partecipate, oltre a eliminare i costi di un cda, riguardano l’ottimizzazione nell'utilizzo delle risorse umane e strumentali di un’azienda che, con regia singola, inquadri le complesse azioni necessarie a garantire una mobilità, dei veicoli e delle persone, adeguata e funzionale alla complessità dell’area urbana e metropolitana di Catania. 

Nei giorni scorsi, cinque società interamente partecipate dal Comune di Catania, "Catania Multiservizi s.p.a.", "Sostare s.r.l.", "Amt Catania s.p.a.", ed "Asec s.p.a." che a sua volta detiene il totale del capitale della società "Asec Trade s.r.l.", su input del sindaco Salvo Pogliese e direttiva del vicesindaco e assessore alle partecipate Roberto Bonaccorsi, hanno sottoscritto il contratto di Rete, documento pianificatore creato per facilitare l’esercizio in comune di attività economiche degli organismi partecipati, i cui costi incidono sul bilancio del Comune.

(Fonte: Ufficio stampa Comune di Catania)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews