Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Bloccati i lavori del pronto soccorso al Garibaldi
Maestranze in sciopero: «Due mesi senza paga»

In via Fabio Filzi i lavoratori impegnati nella costruzione del nuovo reparti di emergenza hanno messo in piedi un presidio di protesta. «Chiediamo chiarezza sugli stipendi arretrati e sui contratti», spiega il sindacalista Filca Cisl Domenico Murabito

Redazione

Cantiere arenato e braccia incrociate. I lavoratori del cantiere del futuro pronto soccorso dell'ospedale Garibaldi centro di Catania sono entrati in sciopero da stamane. In azione anche il sindacato Filca Cisl etneo parlando di «gravi inadempienze contrattuali» da parte della società che in subappalto si sta occupando delle opere di carpenteria, un'azienda di costruzioni con sede a Mola di Bari. 

L'appalto integrato dell'opera - un padiglione di quattro piani destinato a ospitare il nuovo reparto di emergenza del Garibaldi, al posto della vecchia palazzina dell'ex reparto malattie infettive - risulta invece aggiudicato dall'associazione di imprese Visir spa.

In via Fabio Filzi, stamane, le maestranze hanno messo in piedi un presidio di protesta. «Stiamo per arrivare già a due mesi di stipendio non pagati - spiega il segretario organizzativo Filca Cisl Domenico Murabito - e inoltre i lavoratori non hanno neppure chiarezza sulla loro situazione contrattuale». C'è chi dice, peraltro, che da qualche giorno in cantiere non si vedano neppure dirigenti o responsabili della società. «Rivendichiamo il rispetto delle norme e chiediamo l'immediato pagamento delle retribuzioni», aggiunge il sindacalista.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews