Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Acireale, arriva la 18esima edizione di Magma festival

Redazione

Ventitré cortometraggi in gara da tredici Paesi del mondo per celebrare il 18esimo anno del festival. Sono i numeri della selezione 2019 di Magma - Mostra di cinema breve, che anche quest’anno si terrà al multisala Margherita di Acireale. L’appuntamento è fissato per i prossimi 22 e 23 novembre, quando saranno proiettati i corti e proclamati i vincitori. Saranno assegnati il premio Lorenzo Vecchio (dedicato al fondatore del festival e suo primo direttore artistico), il premio del pubblico e le menzioni speciali.

Organizzato dall’associazione culturale Scarti, quest’anno Magma ha ricevuto oltre 950 lavori da 58 Paesi. Ci sono voluti tre mesi di lavoro per guardarli tutti e scegliere i migliori, che saranno valutati da una giuria di esperti. I giurati saranno chiamati a valutare oltre a cinque opere provenienti dalla Spagna e quattro dalla Francia, anche un film breve iraniano, uno israeliano, una produzione franco-canadese e un’altra a cavallo tra le Filippine e Singapore.

«In 18 anni di Magma, ci siamo accorti che i cortometraggi fotografano la società con precisione chirurgica», spiega Alessio Armiento, responsabile tecnico della manifestazione. «Se negli anni passati il tema principale era il rischio di vivere in solitudine - continua - adesso la sensazione di isolamento è data per assodata. Il tema che accomuna i film è la difficoltà di comunicare con l’esterno questa emozione per provare a uscirne».

Ci sono corti, poi, che si spingono a raccontare anche l’attualità politico-sociale, portandola alle estreme conseguenze. È il caso di uno dei due film italiani in gara che, avvalendosi dell’interpretazione del giornalista Luca Telese, prospetta un Paese che crede di potere crollare sotto il mare perché appesantito dalle migrazioni. «C’è un corto francese che, tra una citazione di Fellini e una di Spielberg, parla della paura dell’altro, della violenza e dell’alienazione - prosegue Armiento -. Oppure c’è l’altro lavoro italiano che immagina la Fede in vendita al supermercato in vasetti di yogurt».

Come ogni anno, anche nel 2019 Magma - Mostra di cinema breve non si limiterà alle due serate di gara. Nei prossimi giorni saranno resi noti gli eventi in calendario, le attività collaterali e, soprattutto, i nomi dei giurati chiamati a dare, anche quest’anno, il loro contributo.

(Fonte: Ufficio stampa Magma - Mostra di cinema breve)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews