Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Sibeg e plastic tax, in visita il viceministro Buffagni
«La manovra non è punitiva. Qui per confrontarci»

Il titolare al dicastero allo Sviluppo economico ha incontrato i vertici dell'azienda che si occupa di imbottigliare per la multinazionale Coca Cola. Tra i punti toccati non potevano mancare i riferimenti alle nuove tasse sulle bevande zuccherate

Dario De Luca

Foto di: Imbottigliamento

Foto di: Imbottigliamento

Toni cordiali anche se qualche stoccata velata non è mancata. Questa la cornice alla visita del viceministro allo Sviluppo economico Stefano Buffagni. Atterrato in Sicilia per un sopralluogo alla Sibeg, l'azienda che ha sede alla zona industriale di Catania, specializzata nell'imbottigliamento delle bevande del colosso americano Coca Cola. Durante l'incontro, a cui hanno preso parte la presidente Maria Cristina Elmi Busi e l'amministratore delegato Luca Busi, con la presenza dei parlamentari nazionali Eugenio Saitta Laura Paxia e della deputata regionale Jose Marano, il viceministro del Movimento 5 stelle si è soffermato sulla cosiddetta sugar tax, la tassa sulle bevande zuccherate contenuta nella manovra economica 2020 del governo giallo-rosso. 

Un'imposta che, almeno nelle intenzioni iniziali, dovrebbe colpire a cascata importatori, produttori e consumatori finali. «Oggi mi trovo in questa azienda - sottolinea Buffagni prima del tour nello stabilimento - perché non si tratta di una manovra punitiva. Su questo strumento sarà utile confrontarsi per migliorare questa scelta anche se si tratta di una battaglia cominciata e che deve essere portata a termine». Nel mirino della manovra però non ci sono soltanto le bevande zuccherate ma anche imballaggi e prodotti monouso in plastica. Finiti al centro di una specifica tassazione che fa storcere il naso a molti, anche per il rischi a livello occupazionale, ma che dovrebbe aumentare le entrate statali per il prossimo anno fino a due miliardi di euro

«La battaglia contro la plastica - prosegue il viceministro - riguarda tutto il mondo. Noi non possiamo tirarci indietro. Siamo però convinti di fare le cose in maniera graduale senza fare guerre a nessuno, abbiamo in bilancio un fondo per le riconversioni industriali e per la sostenibilità produttiva come nel caso della bioplastica. Non possiamo difendere l'ambiente scendendo in piazza con Greta e poi bloccare tutto». Sibeg, secondo i dati diffusi dalla stessa azienda, in Sicilia fornisce manodopera a quasi mille persone, indotto compreso, con un impatto economico nel 2018 di 48 milioni di euro. Numeri ripresi anche durante l'incontro con il viceministro a cui è stato più volte sottolineato il rispetto da parte dell'azienda dei dettami del ministero della Salute per quanto riguarda la produzione di bevande zuccherate. 

Durante la mattinata il viceministro aveva visitato anche lo stabilimento della STMicroelectronics, sempre all'interno della zona industriale del capoluogo etneo. Durante l'appuntamento, a cui a preso parte l'amministratore delegato Giuseppe Notarnicola, è stata ufficializzata la progressiva acquisizione di St della società svedese Norstel, che sviluppa e produce fette in carburo di silicio. «Vi assicuro che il governo è a supporto di un'azienda importante per questo territorio - sottolinea Buffagni - e il sito di Catania è strategico per l'auto elettrica che è il futuro del mondo. Le assunzioni sono state fatte nel 2019 da quando siamo al governo, crediamo sia fondamentale proseguire e la mia presenza attesta questo».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews