Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Jonny Campagna, il cantautore etneo di musica cristiana
«Le mie canzoni su Gesù anche nei locali della movida»

Il 35enne catanese cresciuto a pane e note nel quartiere San Cristoforo di Catania è stato uno dei tre finalisti di Area Sanremo lo scorso ottobre. «Nei miei brani parlo della mia conversione e di come il Signore mi ha stravolto la vita», dice a MeridioNews

Marta Silvestre

«Tra chi ascolta i miei brani c'è chi rimane colpito, chi incuriosito, qualcuno mi ringrazia per lo sprone ricevuto, in qualcun altro si accende la luce della speranza». Lui è Giovanni Campagna, in arte Jonny, cantautore 35enne catanese che è stato ammesso tra i 63 finalisti (di cui solo tre siciliani) di Area Sanremo lo scorso ottobre con il brano Se tu non sei qui. Operaio in una fabbrica di quadri elettrici, Jonny si esibisce con la sua band nei locali della movida etnea e «quando e dove posso, anche se so è inusuale, tra una cover e l'altra, inserisco anche un mio pezzo di musica cristiana». 

Nato e cresciuto a pane e musica nella zona del Passarello (San Cristoforo), Jonny oggi fa della sua musica una testimonianza di vita. Nei testi dei brani racconta della sua conversione alla chiesa cristiana evangelica e di come «l'incontro con il Signore mi ha stravolto la vita». Le sue canzoni, insomma, sono il frutto dell'unione di due passioni. «Avevo sei anni - racconta a MeridioNews - quando per Natale mio padre mi ha regalato una piccola tastiera elettronica. Da quel momento, ho scoperto di avere la dote di sapere suonare a orecchio: mi bastava ascoltare qualsiasi canzone per riuscire a riprodurla». Ispirato da Pino Daniele, Claudio Baglioni, Renato Zero e Raf «a 15 anni ho deciso di imparare a suonare la chitarra da autodidatta e ho cominciato ad abbozzare le prime canzoni e i primi testi». 

Poi qualche anno fa, comincia il percorso personale e musicale che lo porterà alla svolta. «Provengo da una famiglia che, per tradizione, ha sempre avuto radici cattoliche - ricostruisce Jonny - Dopo la morte di mio padre, una crisi matrimoniale e un periodo in cui non facevo che litigare con tutti, mi sono ritrovato a fare i conti con le mie debolezze e le mie paure peggiori. In quel momento, ho pregato come non avevo mai fatto e ho chiesto a Gesù di cambiare il mio modo di vivere». E così è stato. L'occasione arriva qualche anno fa quando Jonny accompagna il fratello più piccolo nella tenda evangelica della comunità di Sant'Agata Li Battiati. «Non è stato facile nemmeno per me capire cosa mi stava succedendo dentro - ammette il cantautore - ma ho accettato Gesù come mio salvatore». A maggio dello scorso anno, Giovanni si è battezzato con il rito evangelico

«La mia passione per la musica era rimasta e, così - racconta - ho cercato di scrivere un brano diverso che raccontasse quel periodo particolare della mia vita». Nasce così Io ho bisogno di te, una canzone che sembra dedicata alla persona amata finché Jonny, alla fine della frase del ritornello, non rivela che è «Gesù» il destinatario di quelle parole. «Grazie a una piccola casa di produzione di musica cristiana, ho potuto realizzare il videoclip in cui c'è pure mia moglie - precisa soddisfatto - anche lei convertita e battezzata con me. Tutto questo lo considero un miracolo dal cielo e continuerò a cantarlo».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews