Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Primarie Pd, domenica la diretta del Troll
Talk show partecipativo in Rete da tutta Italia

Facce forse poco note ma sfrontate. Commenti politically scorrect e contributi da diverse città, da Nord a Sud. Una rete di giornalisti, attori, comici, attivisti politici saranno gli animatori, insieme a quanti vorranno partecipare, di un esperimento: commentare il ballottaggio delle primarie tutte interne al Partito democratico tra Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi in un format interamente on line, integrando Google Plus, Youtube e Twitter. Per andare oltre la tv. Il talk show è stato annullato per motivi tecnici del coordinamento centrale romano

Redazione

Il troll. Nel linguaggio delle Rete è un disturbatore. Uno di quelli che rompono gli schemi dei commenti politically correct con domande insistenti, spesso irriverenti, a volte argute. Almeno nella migliore delle ipotesi. Domani, dalle 19 alle 23, una rete di aspiranti troll – educati ma poco teneri - si è data appuntamento sul web per commentare il ballottaggio delle primarie del centrosinistra che vedono il segretario del Partito democratico Pier Luigi Bersani sfidare il sindaco di Firenze, dello stesso partito, Matteo Renzi. Giornalisti, attori, comici, attivisti politici si ritroveranno collegati insieme ai cittadini che vorranno partecipare in un apposito hangout: un video-ritrovo on line sul socialnetwork Google Plus. La diretta, visibile sul portale video Youtube, sarà rilanciata da una serie di blog e testate su tutto il territorio nazionale. Tra questi anche CTzen che, con due suoi redattori-troll e due servizi, racconterà del clima da primarie in Sicilia e, soprattutto, a Catania: dalle opinioni dei cittadini allo stano caso di Belpasso.

[youtube

«Plurale, spettacolare, condiviso. Oltre la tv» è il motto del format. Un talk show lontano dagli schemi televisivi, che necessita di pochi mezzi tecnici e partecipativo. Dal proprio computer – con webcam e microfono – si collegheranno in diretta, da Sud a Nord, i giornalisti Salvo Toscano ed Elena Di Dio da Palermo, i corrispondenti de Il Fatto Quotidiano Francesco Casula da Taranto e Nello Trocchia da Napoli, Manuele Bonaccorsi e Rocco Vazzana di Left da Roma, Federico Mascagni da Bologna, Martina Maltagliati di La7 da Genova. E ancora i colleghi del quotidiano Pubblico che ospiteranno la diretta streaming sul loro sito, così come lo staff di Giornalettismo e Fabio Chiusi, curatore del blog Il Nichilista. E altri ancora, ma non solo giornalisti. A partecipare saranno infatti anche personalità del mondo della cultura come l'attore e regista Alessandro Langiu da Taranto e i comici del Terzo segreto di satira, e del mondo del lavoro come i rappresentanti Fiom da Pomigliano.

Immancabile ovviamente la politica, ma sempre in un'ottica anti-televisiva. In sostituzioni dei classici personaggi da talk show interverranno Lorenzo Ravazzini dei Giovani Pd, Federica Pezzali del Pd Milano, uno scrutatore da un seggio delle primarie sempre nel capoluogo lombardo. Collegamenti previsti anche dai comitati elettorali di Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi. Il Troll sarà inoltre rilanciato in diretta anche dai meetup romani del MoVimento 5 stelle, i primi a utilizzare i video-ritrovi on line per veri e propri momento di approfondimento alternativo e in aperta polemica con la televisione. Una scaletta in continua evoluzione, aperta agli spunti degli spettatori, che possono in qualunque momento decidere di partecipare. Mettendoci la faccia o via Twitter, usando gli hashtag #webvstv e #renzivsbersani.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Etna libera

Attività intensa e imprevedibilità. Per queste ragioni la Prefettura di Catania ha imposto delle restrizioni per l'accesso al vulcano attivo più alto d'Europa. Ma in molti tra scienziati, ambientalisti e semplici appassionati chiedono di sospendere queste misure

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.