Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Uccise Giordana, confermati 30 anni per Priolo
Cassazione rigetta il ricorso contro la condanna

La sentenza di primo grado era stata emessa nel 2017, mentre il delitto si era consumato a Nicolosi, nel Catanese, il 6 ottobre di quattro anni fa. La vittima, morta a causa di oltre 40 coltellate, aveva 20 anni ed era madre di una bambina

Redazione

Confermata la condanna a trent'anni di carcere per Antonio Luca Priolo, l'uomo che il 6 ottobre del 2015, a Nicolosi, nel Catanese, ha ucciso con 48 coltellate la sua ex convivente Giordana Di Stefano di 20 anni, con la quale aveva avuto una bambina. Lo ha deciso la Cassazione. Anche il pg Roberta Maria Barberini al termine della requisitoria, davanti ai giudici della Prima sezione penale, aveva chiesto di rigettare il ricorso, ritenuto inammissibile,  presentato dalla difesa di Priolo. 

Lo scorso gennaio i giudici della terza sezione della Corte d'assise d'Appello di Catania avevano confermato la condanna a trent'anni di carcere per l'ex compagno della giovane, vittima di un delitto che in molti definirono come «annunciato». La sentenza di primo grado era stata emessa il 7 novembre del 2017 a conclusione del processo con rito abbreviato. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews