Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Caltagirone, Ioppolo nomina tre nuovi assessori
Si mescolano le carte dopo addio di Gruttadauria

Passate le dimissioni dell'ormai ex vicesindaco rinviato a giudizio, nella squadra del sindaco entrano Antonino Navanzino, Antonio Montemagno e Luca Distefano. Gli ultimi due di Forza Italia e appartenenti all'area dell'assessore regionale Marco Falcone 

Dario De Luca

Foto di: Comune di Caltagirone

Foto di: Comune di Caltagirone

Antonio Montemagno, Luca Distefano e Antonino Navanzino. Sono loro i nomi scelti dal sindaco di Caltagirone Gino Ioppolo per rimescolare le carte della sua giunta. I primi due nuovi assessori, entrambi già consiglieri comunali, appartengono a Forza Italia e in particolare all'area che fa riferimento all'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone. Il terzo, Navanzino, è un noto ceramista locale che ha ricoperto il ruolo di presidente della società di Storia patria. Per lui le deleghe alle Politiche culturali e tradizioni. A Montemagno, che ricopre il ruolo di capogruppo di Forza Italia in Consiglio, andranno invece Trasporti, Sport e Patrimonio. Mentre per Distefano, presidente della commissione Affari generali, ci sarà Verde pubblico e Personale.

Soltanto tredici giorni fa il palazzo di città era stato travolto dalle dimissioni dell'allora assessore e vicesindaco Sergio Gruttadauria. Fattosi da parte, pur mantenendo il suo ruolo in Consiglio comunale, a causa di un rinvio a giudizio con l'accusa di induzione indebita a dare o promettere utilità nei confronti di un ex dirigente dell'ufficio tecnico del Comune. 

Anche lui riconducibile agli azzurri di Falcone, Gruttadauria a giugno è finito al Consorzio autostrade siciliane. Nominato all'interno del consiglio d'amministrazione con l'ok dell'autorità nazionale anticorruzione chiamata a valutare i possibili profili di inconferibilità legati al ruolo che già ricopriva all'interno della giunta Ioppolo. A prendere il posto di Gruttadauria è stata la nuova vicesindaca Concetta Sabrina Mancuso. Nello scacchiere di Caltagirone ha fatto rumore anche l'addio al Consiglio comunale di Lara Lodato, eletta con il Movimento 5 stelle ma fuoriuscita dai pentastellati. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews