Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Scenario Pubblico, i 30 anni della compagnia Zappalà
La festa in danza con tre centri di produzioni nazionali

L'amore, il contrasto tra l'uomo e la natura e un omaggio al compositore Johanne Sebastian Bach. Questi i temi danzati sul palco di via Teatro Massimo in occasione di un compleanno storico per la sua compagnia

Antonia Maria Arrabito

«Tre piccole cose». È così che il coreografo Roberto Zappalà definisce le coreografie del fine settimana a Scenario Pubblico che sono state annunciate con un brindisi dedicato ai trenta anni di vita della compagnia. Due ore di spettacolo, ripartite fra i tre principali centri di produzione nazionali della danza contemporanea: dalla emiliana Aterballetto alla milanese Dancehauspiù alla nostrana Zappalà.

«Dopo alcuni anni di attività, il centro di produzione diventa uno strumento importante e necessario», prosegue Zappalà rivolgendosi al pubblico. Poi il pensiero va subito a tutti i suoi danzatori: quelli attuali, beneficiari di una struttura consolidata e quelli degli esordi «che iniziarono a ballare quasi gratis». Per l’occasione, sul palco si esibiscono altre due compagnie e ce n’è per tutti i gusti. 

Aterballetto mette in scena O, un passo a due tra umanoidi innamorati. Un romanticismo robotico reso credibile dal conio di un movimento particolare, basato sull'uso esclusivo degli arti inferiori, ruotati verso l'interno, mentre il bacino rimane completamente fermo. Meccanica a cui si contrappongono i continui disegni di cuori, danzati con le dita o con le braccia. Fino a spogliarsi e rimanere parzialmente nudi: anche ai robot l'amore vero chiede di «scambiarsi la pelle», come cantava Lucio Dalla in Anna e Marco.

Dall'amore tra amanti si passa a quello per la natura con I wandered lonely as a cloud, di Dancehauspiù. Tre danzatori si muovono come uccelli, il cui cinguettìo si sente anche in sottofondo; mentre esplode una pioggia di margherite. Ma l'idillio dura poco: l’umanità deturpa la natura e le contrappone inquietudini urbane. Un passo a tre presagisce il suono di allarmi che si sentono in lontananza. I fiori faticano a sbocciare ancora. 

Infine, la nuova creazione del padrone di palcoscenico: x3, un parziale omaggio a Bach, che farà parte di una produzione più ampia in scena nel 2020 al Teatro Bellini. Si torna a casa, non soltanto per l’appartenenza di chi danza. Il linguaggio di Roberto Zappalà è riconoscibile e al contempo sorprendente. Una nuova danza sembra venire alla luce sul palco. Passi e movimenti innovativi, rivelatori di grande tecnica ma anche di creatività. E a cui non manca una leggera ironia rispetto allo stile classico che ci si aspetterebbe affiancata al compositore Johanne Sebastian Bach, di cui si esplorano vari componimenti equivalenti ad altrettanti stati d'animo: leggiadria, energia, malinconia.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews