Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Piscina Paternò, lumini accesi davanti struttura
In contemporanea Naso inaugura le luci in città

Un gesto simbolico per protestare nei pressi dell'ingresso dell'impianto sportivo. Dove si sono radunati cittadini e lavoratori. Nello stesso momento il primo cittadino procedeva ad avviare l'illuminazione in piazza Indipendenza

Salvatore Caruso

Foto di: Salvatore Caruso

Foto di: Salvatore Caruso

C'è ancora in primo piano la spigolosa vicenda della piscina comunale di Paternò, dopo la rinuncia della Federnuoto siciliana di gestire, temporaneamente, l’impianto sportivo di corso Italia. Chiuso dalla fine dello scorso mese di giugno. La vicenda continua a suscitare polemiche, non solo politiche, ma anche dei lavoratori che si ritrovano per il momento senza impiego. Anche se nel bando pubblico per l’affidamento quindicennale dell’impianto - la gara sarà espletata a fine mese o nei primi giorni del nuovo anno - è prevista la loro riassunzione da parte del nuovo ente gestore. 

Malessere che si è concretizzato, ieri sera, con un sit-in di protesta da parte di oltre un centinaio di persone, che si sono riunite dinnanzi al cancello d’ingresso della piscina. I manifestanti hanno corredato la protesta tenendo in mano delle candele, poi lasciate accese sul cordolo di recinzione dell’impianto sportivo. Luci da contrapporre a quella che nello stesso momento venivano inaugurate in piazza Indipendenza, dove,alla presenza del sindaco Nino Naso e di buona parte della giunta e di alcuni consiglieri comunali, si stava procedendo all'accensione dell'illuminazione a tempo di musica

A partecipare alla protesta di corso Italia anche i genitori dei bambini disabili, costretti a emigrare in altri impianti per continuare le terapie. Presenti anche semplici cittadini ed esponenti di partiti o movimenti sia di centro destra che di cento sinistra. Tutti concordi nel criticare l’operato della giunta comunale. Per loro sarebbe stato necessario espletare prima il bando e solo successivamente interrompere la convenzione con la federazione, garantendo così l'apertura della struttura. Da parte sua l’amministrazione comunale ha sempre specificato che la scelta di tagliare con la Federnuoto era legata al fatto che fosse necessario dimezzare i costi di gestione.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews