Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Si arrampica sul muro per minacciare l'ex ragazza
Lei lo aveva già denunciato per diverse aggressioni

Il 26enne catanese è stato arrestato per atti persecutori e violazione di domicilio. Da quando la relazione si era conclusa, il giovane avrebbe avuto comportamenti violenti non solo contro la vittima ma anche nei confronti di una sua amica e del padre dei suoi figli

Redazione

Foto di: Marta Silvestre

Foto di: Marta Silvestre

Si sarebbe arrampicato attraverso la conduttura del gas e sarebbe riuscito ad arrivare fino al balcone di casa della sua ex fidanzata 24 enne che, da tempo, tormentava con comportamenti violenti, minacciosi e vessatori. Per questo i carabinieri della stazione di San Gregorio hanno arrestato in flagranza, la sera della Befana, di reato un catanese di 26 anni per atti persecutori e violazione di domicilio. Ad allertare le forze dell'ordine è stato il padre della ragazza, che in quel momento era presente in casa e che è riuscito a chiudere gli infissi e lasciarlo fuori dall'abitazione.

La donna, che è anche madre di due bambini piccoli avuti da una precedente relazione, lo scorso mese di dicembre aveva già denunciato il suo ex fidanzato. Da quando la loro storia si era conclusa, infatti, il 26enne avrebbe avuto comportamenti violenti quasi quotidiani. Durante un appuntamento chiarificatore, l'avrebbe colpita con uno schiaffo al volto e le avrebbe anche sottratto il cellulare e le chiavi dell'auto. In un'altra occasione l'uomo l'avrebbe aggredita mentre si trovava in macchina, arrecando danni anche alla vettura. Più volte, poi, si sarebbe presentato sotto casa lanciando pietre alle finestre e minacciando di appiccare il fuoco se la ragazza non si fosse decisa a rimettersi insieme a lui.

Le violenze del 26enne non sarebbero state dirette solo verso la ex fidanzata. Si sarebbe infatti scagliato anche contro una sua amica minacciandola di tagliarle la gola. In più occasioni, inoltre, avrebbe anche aggredito l'ex compagno (e padre dei figli) della vittima lanciando anche un mattone di cemento contro la sua macchina. L'uomo adesso è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews