Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Bar Etoile d'Or in via Dusmet infestato dalle blatte
Trovati scarafaggi tra vassoi e dentro ai contenitori

Quando gli agenti di polizia sono entrati nel laboratorio hanno trovato gli insetti ovunque. Per mostrare il livello di mancanza di igiene, hanno spostato i vassoi con un bastone. Il suolo pubblico era inoltre occupato abusivamente. Guarda il video

Redazione

«Un famoso bar di Catania, in via Dusmet, in pieno centro storico». È lì che la polizia amministrativa di Catania annuncia di avere trovato un'infestazione di blatte (le cosiddette fuochiste, termine popolare per indicare la blattella germanica) nei locali del laboratorio adibito alla preparazione degli alimenti messi in vendita. Come verificato da MeridioNews si tratta del noto bar Etoile d'Or. L'ingresso dell'attività commerciale è infatti sbarrato da un foglio della questura che indica il sequestro penale. 

Gli insetti, secondo gli inquirenti, erano ovunque: tra i contenitori per il trasporto dei prodotti da forno e tra i vassoi. Le creme e i sughi che si trovavano nel frigorifero, inoltre, non erano chiusi e nelle prese d'aria non c'erano le protezioni antimosche.

Una «gravissima mancanza d'igiene» a cui si aggiungeva la mancata esibizione del certificato per la corretta somministrazione degli alimenti. L'attività del laboratorio, dunque, è stata sospesa, mentre il titolare è stato denunciato. L'accusa nei suoi confronti è di non avere esibito la tabella dei giochi proibiti nella zona riservata alle slot machine. Come se non bastasse, all'uomo è stata contestata altresì l'occupazione abusiva del suolo pubblico di fronte al bar. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×