Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Viagrande, sequestrati 75 chili di fuochi illegali

Redazione

Nel corso della mattinata di ieri la polizia di Stato ha effettuato il sequestro di un ingente quantitativo di materiale esplodente non autorizzato, abusivamente detenuto da un pirotecnico catanese che si stava apprestando a utilizzarlo durante i festeggiamenti svolti in occasione della festa patronale del comune di Viagrande (in provincia di Catania), senza averne licenza e senza che l’avesse richiesta. 

L’intervento trae origine dall’attento spirito di osservazione dei poliziotti dell’unità cinofili dell’Upgsp, i quali notavano il pirotecnico da loro già conosciuto in quanto pregiudicato per reati specifici, intento a frugare dentro un grosso sacco di plastica. Il medesimo, seppur autorizzato dal Comune a introdurre i fuochi pirotecnici per realizzare uno spettacolo nel corso dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono, veniva trovato in possesso di 75 chili di prodotti illegali, poiché privi di etichettatura riportante il numero di registrazione e omologazione Ce e la relativa categoria di appartenenza. 

Alla luce di quanto accertato, l’uomo veniva denunciato in stato di libertà per detenzione illegale di artifizi pirotecnici. Inoltre, nei prossimi giorni, verranno adottati nei suoi confronti ulteriori provvedimenti. Il materiale esplodente sequestrato, pari a 12.140 articoli, su disposizione del magistrato di turno, è stato sottoposto a immediata distruzione.

(Fonte: questura di Catania)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews