Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Etna nord, venerdì parte la stagione invernale
Aprono impianti sciistici di Piano Provenzana

Le nevicate dei giorni scorsi hanno risolto il problema e permesso al vulcano di riempirsi di neve sufficiente all'apertura di seggiovia, skilift e tapis roulant. Alle porte di febbraio, dunque, si potrà cominciare a sciare

Redazione

Foto di: fabrizio zuccarello

Foto di: fabrizio zuccarello

Le nevicate dei giorni scorsi sono servite allo scopo: gli impianti sciistici di Piano Provenzana, a Etna nord, apriranno nel fine settimana. Da venerdì 24 gennaio saranno attivi la seggiovia Pouchoz, lo skilift Coccinelle e il tapis roulant, a segnare il tardivo avvio di una stagione invernale sommersa dalle polemiche prima ancora di iniziare. A renderlo noto sono il gruppo Russo Morosoli investgestore degli impianti (anche nel versante Sud), e l’assessora Cettina Cacciola del Comune di Linguaglossa

Nelle scorse settimane, infatti, ad attaccare frontalmente la società era stato Nuccio Fontanarosa, presidente regionale della Federazione italiana sport invernali. L'esperto aveva spiegato che la mancata apertura, nonostante a suo avviso la neve fosse sufficiente, aveva fatto perdere nel complesso il 60 per cento degli incassi dell'intero anno.

A lui e agli altri insegnanti di sci e appassionati che avevano apertamente polemizzato con l'impresa, avevano risposto i tecnici del gruppo Russo Morosoli. Con una lunga serie di fotografie che mostravano affiorare, sotto a un sottile strato di neve, la pietra lavica. Le ultime nevicate, però, erano avvenute il 31 dicembrele foto sono state realizzate poco meno di una decina di giorni dopo. Adesso il problema è stato risolto dal meteo: l'Etna è sufficientemente innevato. La stagione invernale può partire, anche se alle porte di febbraio.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×