Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Beccati sette furbetti del reddito di cittadinanza
Di notte nella casa di riposo per evitare controlli

All'interno della struttura i carabinieri hanno identificato 15 lavoratori, di cui undici in ero. Per aggirare possibile verifiche delle autorità i turni venivano effettuati nelle ore serali. Sequestrate le carte e recuperate somme per 32mila euro 

Redazione

Accessi ispettivi in alcune case di riposo per anziani per reprimere il fenomeno dei lavoratori in nero che usufruiscono del reddito di cittadinanza. I carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro in una struttura ricettiva hanno identificato 15 lavoratori, di cui undici in nero. Tra questi sette percepivano il sussidio in quanto, con falsa attestazione all'Inps, avrebbero dichiarato di trovarsi in stato di bisogno. 

Le indagini, durate alcuni giorni e supportate da attività di osservazione e pedinamento, hanno consentito di documentare che sette persone venivano impiegate in attività per lo più in orari notturni, così da ridurre la possibilità di essere smascherati. Agli impiegati venivano corrisposte retribuzioni non conformi ai contratti collettivi del settore, non erano formati ed informati in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e non venivano sottoposti a visite mediche attestanti l'idoneità. 

I furbetti del reddito di cittadinanza sono stati tutti denunciati. Con il sequestro delle le carte sono state recuperate somme, indebitamente percepite per 32mila euro. Il datore di lavoro, oltre ad essere stato denunciato per avere installato un impianto di videosorveglianza senza autorizzazione dell'Ispettorato del lavoro, dovrà pagare sanzioni amministrative per 93mila euro e versare contributi assicurativi e previdenziali per 20mila euro.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews