Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Paternò, il centro giovanile resta nel mirino dei ladri
«Rubati pure i forni, così ci costringono a chiudere»

Per la struttura di viale Kennedy si tratta dell'ennesima incursione. Le telecamere da tempo sono state portate via. I ragazzi che frequentano il luogo di aggregazione hanno lasciato un messaggio ai malviventi. Guarda le foto

Salvatore Caruso

Gli edifici pubblici di Paternò tornano nel mirino dei ladri. L’ultimo furto è stato messo a segno, per l’ennesima volta, ai danni del centro diurno per minori di viale Kennedy: i malviventi hanno portato via, smontandoli, il piano cottura, due forni elettrici e altro materiale presente in cucina. Ancora da quantificare il valore del bottino. 

I ladri hanno agito nelle ore serali e con molta probabilità sono arrivati in loco con un mezzo su cui hanno caricato successivamente il materiale oggetto del furto. Nessuno dei residenti pare abbia visto o sentito qualcosa di anomalo. A fare la scoperta il personale della cooperativa che opera, a titolo gratuito, all’interno della struttura. I responsabili dell’associazione hanno evidenziato che in una precedenza incursione, qualche settimana fa, i ladri avevano rubato la lettiga medica posizionata nella stanza adibita a infermeria nonché l’albero di Natale con tutti gli addobbi. 

Il sistema d’allarme non è operativo, in precedenza infatti erano state rubate le 16 telecamere del sistema di videosorveglianza piazzate all’esterno dell’immobile. Telecamere che al momento non sono state rimpiazzate. Ma la struttura era stata danneggiata anche precedentemente: nei mesi scorsi, infatti, erano stati portati via dieci infissi e porte in alluminio, cinque computer, un frigorifero e le porte dei bagni. Alcuni climatizzatori, invece, erano stati distrutti per rubarne il rame contenuto all'interno di essi. I giovani frequentatori del centro hanno lasciato un biglietto ai ladri. «I ragazzi del centro vi ringraziano per i danni. State costringendo Maria (la responsabile della cooperativa, ndr) a chiudere». 

Sull’ultimo furto stanno indagando gli agenti della locale polizia municipale. La struttura di Viale Kennedy fu inaugurata nel gennaio del 2015 ai tempi della sindacatura di Mauro Mangano. Per quattro anni, prima dell’inaugurazione del 2015, l’immobile era rimasto chiuso a causa dei danni provocati dalle incursioni vandaliche. Per riprendere l’edificio furono necessari 437 mila euro, provenienti da un finanziamento della Regione Sicilia;

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews