Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Incendia la casa del fratello e scappa, arrestato

Redazione

Foto di: Marta Silvestre

Foto di: Marta Silvestre

Nel corso della notte agenti delle volanti hanno arrestato il pregiudicato Orazio Privitera (classe 1977), responsabile dei reati di incendio doloso ed evasione. Intorno alle 3.00, una telefonata alla sala operativa della questura ha segnalato l’incendio di un monolocale sito sul terrazzo di uno stabile di via Curia. 

Immediatamente, è stato inviato sul posto personale delle volanti, unitamente ai vigili del fuoco. Appena giunti, agli agenti è stato riferito dal richiedente che ad appiccare l'incendio era stato il fratello, Orazio Privitera, tossicodipendente e sottoposto agli arresti domiciliari nell'appartamento in questione. Questi, era stato trovato dal congiunto poco prima mentre guardava, in riferito stato confusionale, il propagarsi delle fiamme con ancora in mano l’accendino acceso. Dopo qualche minuto trascorso a osservare inerte il fratello che si adoperava per spegnere l’incendio, il piromane si è dato alla fuga. 

Il familiare riferiva, inoltre, che da qualche giorno il fratello aveva un atteggiamento particolarmente irascibile e minaccioso nei confronti dei propri familiari. I poliziotti, quindi, si sono messi alla ricerca del piromane che è stato rintracciato poco dopo in via delle Medaglie d’Oro, in evidente stato di agitazione e con in mano un accendino, accanto a dei cassonetti della spazzatura in fiamme. 

Privitera, che vanta numerosi precedenti di polizia per reati di violenza contro la persona, contro la pubblica amministrazione e contro il patrimonio è stato arrestato e, su disposizione del pubblico ministero di turno, collocato presso la locale casa circondariale di piazza Lanza a Catania.

(Fonte: questura di Catania)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews