Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Porto, multati e diffidati tre parcheggiatori abusivi

Marta Silvestre

Nei giorni scorsi i finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Catania, che svolgono i servizi di competenza all'interno del porto di Catania, hanno intensificato i controlli nei confronti dei guardamacchine che operano abusivamente, in zone limitrofe all'area demaniale marittima extra portuale, sanzionando le condotte illecite di tre parcheggiatori irregolari. 

In particolare, nei pressi del varco Dusmet all'imbocco del Porto, luogo di movida catanese, le fiamme gialle del II° gruppo di Catania controllavano tre soggetti intenti a esercitare l’attività di posteggiatore senza alcuna autorizzazione, pretendendo dagli avventori dei locali notturni denaro per la sosta degli autoveicoli, nonostante poco distante ci fosse un parcheggio a pagamento dato in concessione dall'autorità di sistema portuale del mare di Sicilia orientale a una società attiva nello specifico settore. 

Ai tre soggetti di nazionalità italiana è stata contestata la sanzione amministrativa che va da un minimo di 771 euro a un massimo di 3.101 euro con il conseguente sequestro ai fini della confisca delle somme ritenute provento dell’attività illecita. Inoltre è stata notificata la diffida ad astenersi dall'esercizio abusivo dell’attività di parcheggiatore con l’avviso che in caso di ulteriore infrazione si sarebbe proceduto penalmente nei loro confronti. Per due di loro, in quanto recidivi, i finanzieri procedevano contestualmente al deferimento all'autorità giudiziaria etnea, in ottemperanza al dettato normativo del decreto sicurezza che prevede la pena dell’arresto da sei mesi a un anno e il pagamento di una ammenda che va da 2.000 a 7.000 euro. 

Il costante monitoraggio dell’area portuale di competenza della guardia di finanza, e il controllo nel particolare settore teso alla necessità di proteggere la collettività dalle pratiche vessatorie di tali parcheggiatori, a pochi giorni di distanza, permetteva di concludere un nuovo efficace intervento nel corso del quale gli stessi soggetti sono stati ancora una volta sanzionati e deferiti alla locale autorità giudiziaria per l’esercizio senza autorizzazione dell’attività di guardiamacchine. 

(Fonte: comando provinciale della guardia di finanza di Catania)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews