Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Aci Catena, rogo nel deposito della ditta dei rifiuti
Nell'ultimo periodo, in zona incendiate diverse auto

L'incendio è divampato intorno alle 23.15. Sul posto sono ancora in corso le operazioni di spegnimento da parte dei vigili del fuoco. A dare l'allarme alle forze dell'ordine sono stati alcuni residenti di via Macello. Guarda le foto

Foto di: Simone Olivelli

Foto di: Simone Olivelli

Un incendio è divampato intorno alle 23.15 in via Macello ad Aci Catena all'interno del deposito dei mezzi della Ef Servizi ecologici, la ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti in città

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Aci Catena e i vigili del fuoco con due mezzi che stanno ancora lavorando alle operazioni di spegnimento delle fiamme. A dare l'allarme alle forze dell'ordine sono stati i residenti della zona. Nelle ultime settimane, proprio in questo stessa area, si sono verificati diversi incendi di automobili

«Vivere in questa zona sta diventando impossibile - lamenta a MeridioNews la figlia di una anziana residente - Quando lasciamo la macchina parcheggiata per strada, temiamo sempre di ritrovarle bruciate. Le istituzioni di fronte a questa situazione sembrano inermi - continua - Basterebbero alcune telecamere per monitorare i quartieri presi di mira, ma questo non avviene. Ci sentiamo abbandonati - conclude - e, di questo passo, toccherà a noi cittadini organizzarci».

La gestione dei rifiuti ad Aci Catena, al momento, è al centro di un processo per corruzione e associazione mafiosa per le mire dei clan Laudani e Cappello sull'appalto settennale.

Stando a quanto risulta a MeridioNews, poco prima dell'incendio al deposito, un altro rogo è divampato in una vecchia casa abbandonata in via Di Prima, a poche centinaia di metri.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews