Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Cannizzaro, test Covid a Neurologia e Pneumologia
Paziente risulta positivo, contagiato anche un medico

Il 18 marzo è arrivato al pronto soccorso un uomo con sintomi neurologici non direttamente collegabili alla pandemia. Dopo un giorno in reparto l'esito. A quel punto è stato trasferito in Malattie infettive e sono partiti i controlli

Redazione

Il rischio del contagio pende sull'intero personale di Neurologia e Pneumologia dell'ospedale Cannizzaro di Catania. Lo conferma lo stesso presidio sanitario in una nota stampa con la quale spiega il percorso seguito da un paziente ricoverato inizialmente in Neurologia e poi risultato positivo al coronavirus. La ricostruzione dell'azienda ospedaliera arriva dopo che, da ieri, hanno cominciato a girare sui social ricostruzioni di quanto avvenuto.

Secondo la versione del Cannizzaro, mercoledì 18 marzo un paziente è arrivato in codice giallo al pronto soccorso. Presentava «rallentamento psicomotorio e incontinenza urinaria», e una temperatura corporea di 37,3 gradi. «Il familiare che lo accompagnava - si legge nel comunicato stampa - negava altri sintomi riconducibili al Covid-19, riferendo che la sintomatologia era insorta da due giorni e che il medico di base aveva consigliato terapia antibiotica».

Al pronto soccorso tutti gli esami sarebbero risultati nella norma. Ma quel giorno stesso l'uomo è stato ricoverato nel reparto di Neurologia. L'indomani mattina la febbre era salita a 38 gradi, e la radiografia al torace ha fatto emergere l'ipotesi poi confermata: forse si trattava di un paziente con coronavirus, stando a quanto ipotizzato da uno specialista chiamato per fare una consulenza.

Venerdì 20 l'esito del test tampone: il paziente era positivo e doveva essere trasferito a Malattie infettive. A quel punto, tutto il personale della Neurologia è stato proposto per il tampone. I primi sono stati eseguiti sabato scorso, gli altri saranno conclusi nelle prossime ore. Ieri è risultato positivo uno pneumologo, che però è in buone condizioni di salute. Medici, infermieri, tecnici e ausiliari della Pneumologia sono stati sottoposti a tampone anche loro.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews