Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Fera 'o luni, litiga con i soci e dà fuoco al magazzino 
Poi si presenta dai carabinieri per autodenunciarsi

Danni per circa mille euro in una bottega di piazza Carlo Alberto. Dietro i fatti ci sarebbero dei problemi legati al pagamento di un canone d'affitto. Gli altri soci però hanno deciso di non chiedere il risarcimento danni

Redazione

I carabinieri della stazione di piazza Dante hanno denunciato un catanese di 37 anni, resosi responsabile di danneggiamento a seguito d’incendio. I fatti sono avvenuti in piazza Carlo Alberto, nell'area in cui si tiene lo storico mercato della Fera 'o luni.

Le fiamme sarebbero state appiccate intorno alle 5 e mezza del mattino. Subito dopo, l'autore si è presentato in caserma per autodenunciarsi. Circa un’ora prima, aveva dato fuoco al proprio punto vendita di frutta e verdura. Dopo un primo momento di perplessità i militari, anche mediante la visione dei sistemi di videosorveglianza, hanno effettivamente constatato che l’uomo, che appariva emotivamente scosso, aveva intenzionalmente appiccato il fuoco alla struttura che condivide con altri quattro soci in affari, provocando un danno di circa mille euro.

Le motivazioni che hanno esasperato l’uomo, spingendolo a un atto così eclatante, sono da addebitare a problemi sorti con uno dei soci per il pagamento dell’affitto nei giorni precedenti, in correlazione alla forzata chiusura del mercato per la pandemia. Gli altri soci hanno deciso di non sporgere denuncia per il risarcimento dei danni subiti

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews