Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Catania, attesa per la decisione del tribunale sul Cda
La Sigi aumenta il capitale sociale e presenta l'offerta

La sezione fallimentare deve valutare l'eventuale azzeramento del consiglio d'amministrazione. La società per azioni interessata all'acquisto intanto continua a muoversi. Prossimi giorni probabilmente saranno decisivi

Unica Sport

Un mezzogiorno di fuoco per il presente e il futuro del Calcio Catania. Quella di ieri è stata una giornata chiave. Sia perché i giudici della sezione fallimentare del tribunale etneo erano impegnati a decidere sull'azzeramento o meno del consiglio d'amministrazione del club di via Magenta, che per il quasi contemporaneo arrivavo dell’offerta ufficiale e vincolante annunciata qualche giorno fa dalla Sigila società per azioni nata su mandato del comitato interessato a prendere in mano il club.

All’udienza di ieri, in via telematica, per difendere le ragioni del Catania c’era l’avvocato Concetto Costa. La richiesta dei magistrati Fabio Regolo e Alessandra Tasciotti è stata quella di sospendere gli amministratori in carica con nomina di amministratori giudiziari «in quanto l’organo gestorio - si legge nella richiesta - ha dimostrato di operare aggravando il dissesto». Il tribunale alla fine si è riservato e la decisione dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Si aprono così due strade: qualora il tribunale accogliesse le ragioni del Catania, il Cda del club rossoazzurro, considerate le dimissioni dell’amministratore delegato Giuseppe Di Natale e del vice-presidente Ignazio Scuderi, andrebbe rinnovato. Nel caso opposto il tribunale provvederebbe alla nomina degli amministratori giudiziari.

In tutto questo in ballo c’è anche la domanda di concordato preventivo in bianco già e sulla cui ammissibilità il tribunale dovrebbe esprimersi in settimana. In tarda mattinata la Sigi, la cordata di imprenditori rappresentata da Fabio Pagliara e Maurizio Pellegrino ha presentato a Finaria, la holding del gruppo del patron Nino Pulvirenti, l’offerta ufficiale e vincolante dal valore di un milione di euro con pagamento in un’unica soluzione. La Sigi ha annunciato un investimento complessivo pari a 54,5 milioni di euro, altra notizia riguarda l'aumento di capitale: passato da 55mila euro a poco meno di 1,5 milioni di euro. Una cosa è certa: saranno giorni caldi e frenetici per il futuro del Calcio Catania. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews