Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Randazzo, circuiscono un disabile su WhatsApp
Foto nudo diventa virale. Denunciati pregiudicati

La vittima - nome di fantasia Antonio - è stata inserita in un gruppo della popolare app di messaggistica istantanea. Dopo averlo convinto a denudarsi il ragazzo ha scattato e condiviso un'istantanea. Sono intervenuti i carabinieri della compagnia locale

Redazione

Denunciati per diffamazione e circonvenzione d'incapace. Protagonisti tre pregiudicati di Randazzo. Per ragioni di riservatezza i carabinieri della compagnia locale hanno deciso di omettere la loro identità. La vittima è stata identificata con il nome di fantasia di Antonio. Il ragazzo, affetto da ritardo mentale, era finito nelle mire del gruppetto di amici.

In particolare uno di essi, senza il preliminare consenso di Antonio, lo avrebbe inserito in un gruppo Whatsapp di persone a lui sconosciute che quest’ultimo, però decideva di abbandonare immediatamente perché non di suo interesse. L’amministratore del gruppo dopo qualche minuto chiamava telefonicamente la vittima invogliandolo a partecipare e reinserendolo nuovamente in un ulteriore gruppo denominato Antonio u’ spasticu. Anche questa volta il ragazzo ha abbandonato.

Al terzo tentativo la vittima è finita nel gruppo Fratelli di Gesù. Nel corso di una videochiamata i tre partecipanti hanno cominciato a spogliarsi restando in maglieria intima. L’amministratore, in particolare, ha chiesto ad Antonio di ritrarsi completamente nudo. Quest'ultimo lo avrebbe assecondato mettendo la foto online convinto che anche gli altri partecipanti avessero fatto altrettanto. La foto diffusa è diventata di dominio pubblico e solo l'intervento dei carabinieri ha messo fine alla brutta storia.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews