Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Il murales di Peppino Impastato è stato ripulito

Redazione

Con l’apposizione delle mani di studenti e cittadini intinte di vernice blu, è stato completato il ripristino del murales dedicato al giornalista Peppino Impastato, ucciso dalla mafia per le sue denunzie contro la delinquenza organizzata. L’opera artistica realizzata nel 2015 dal club service Interact Catania ovest in collaborazione con l'associazione studentesca Atlas, sulla circonvallazione lato Ognina, alcuni giorni addietro era stata vandalizzata.

Oltre ai soci e ai rappresentanti delle stesse organizzazioni promotrici, alla fase conclusiva del recupero dell’opera voluto dal sindaco Salvo Pogliese in segno di sostegno alla lotta alla mafia, hanno partecipato anche l’assessora Barbara Mirabella e il capo di gabinetto Giuseppe Ferraro.

Martedì scorso, operatori del Comune, avevano provveduto a rimuovere le scritte imbrattanti sul murale proprio sulle mani simbolicamente stampate sul muro e ora finalmente ristabilite.

(Fonte: ufficio stampa del Comune di Catania)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews