Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Catania, chiesto danno erariale per giunta Bianco
Per il dissesto sono coinvolti anche gli ex assessori

La richiesta è arrivata dalla procura regionale della Corte dei conti e riguarda la conduzione dell'ente tra il 2013 e il 2018. L'indagine della magistratura contabile cammina parallela a quella della procura etnea

Redazione

Un milione e 212mila euro. Questa la richiesta della procura regionale della Corte dei conti nei confronti dell'ex giunta catanese guidata da Enzo Bianco. La misura è stata chiesta nei confronti dell'ex primo cittadino e degli assessori della giunta. Chiesta inoltre l'interdizione per dieci anni.

Tra i destinatari della richiesta ci sono anche gli ex assessori Orazio Antonio Licandro, Fiorentino Trojano, Salvatore Di Salvo, Giuseppe Girlando, Rosario D'Agata, Angela Rosaria Mazzola, Angelo Villari, Valentina Odette Scialfa Chinnici, Salvatore Andò, Agatino Lombardo, Marco Consoli, Luigi Bosco. La richiesta coinvolge anche i revisori dei conti Natale Strano, Fabio Sciuto, Francesco Battaglia, Massimiliano Carmelo Lo Certo e Calogero Cittadino.

Al centro dell'attenzione die magistrati contabili ci sono le politiche economiche messe in campo dall'ente nel quinquennio 2013-2018, anni in cui si sarebbero creati i presupposti che hanno portato nel 2018 alla dichiarazione di dissesto finanziario. Mala gestione che adesso potrebbe costare caro ai protagonisti di quella stagione politica.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews