Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Pretende i soldi e picchia madre e il figlio: arrestato
Escoriazioni al volto per le vittime. Voleva 300 euro

In manette è finito il 42enne Pietro Giovanni Pappalardo che adesso si trova nel carcere di Noto. I fatti risalgono a marzo e aprile. In entrambe le occasioni il pregiudicato, già sottoposto alla sorveglianza speciale, ha fatto ricorso alle maniere forti

Redazione

Su disposizione della procura di Catania i carabinieri della stazione di Aci Catena, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, hanno arrestato il 42enne Pietro Giovanni Pappalardo. L'uomo è accusato di reati di rapina, lesioni personali aggravate e tentata estorsione.

L’uomo, un pregiudicato già sottoposto alla sorveglianza speciale, aveva individuato la sua vittima in un 37enne del posto dal quale pretendeva la somma di 300 euro. In particolare sono due gli episodi violenti ai danni di quest’ultima che, in un’occasione, è stata addirittura picchiata insieme alla madre 60enne.

Nel marzo scorso Pappalardo prima avrebbe lanciato oggetti dal balcone verso madre e figlio salvo poi scendere in strada con un bastone nelle mani. Successivamente ha inveito nei loro confronti insultando pesantemente la donna pretendendo la somma di denaro ma, al loro rifiuto, li ha colpiti ripetutamente desistendo solo per l’intervento dei passanti ma non prima di gridare alla madre «… se vai dai carabinieri ti ammazzo!!! …».

Entrambe le vittime, sono state visitate al Pronto soccorso dell’ospedale di Acireale riportando la donna un’escoriazione al volto mentre l’uomo anche una contusione al braccio e all'arto inferiore con la presenza di piccoli ematomi superficiali, con tre giorni di prognosi per la madre e quattro per il figlio.

La denuncia delle vittima ha provocato l’aspro risentimento di Pappalardo che è tornato a pretendere i soldi. Davanti il rifiuto Pappalardo ha malmenato il poveretto colpendolo con un pugno al sopracciglio, sfilandogli il portafoglio dalla tasca e impadronendosi della somma di 65 euro. Adesso Pappalardo si trova in carcere.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews