Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Niscemi, continua la tensione al presidio
Perquisizioni nelle case di militanti No Muos

Uomini della polizia hanno effettuato controlli nelle abitazioni di alcuni attivisti nel piccolo paese in provincia di Caltanissetta. Una decina le persone coinvolte, con esito negativo. Prosegue, dunque, il muro contro muro tra manifestanti e forze dell'ordine che da settimane si fronteggiano quotidianamente davanti ai cancelli della base militare. I lavori dell'impianto satellitare Usa sono ancora bloccati da un'ordinanza della Regione

Carmen Valisano

Il movimento No Muos non cede terreno e continua a controllare che all'interno della base militare in contrada Ulmo a Niscemi non proseguano i lavori di costruzione dell'impianto realizzati dal governo degli Stati Uniti. Operazioni che la Regione ha momentaneamente sospeso, ma la tensione negli ultimi tempi subisce improvvisi picchi, come quello scatenato qualche ora fa quando la polizia ha effettuato delle perquisizioni all'interno delle abitazioni di alcuni membri del movimento alla ricerca di armi e materiale pericoloso. Come riferiscono dal commissariato niscemese, nella serata di ieri un'auto civetta è stata colpita da una sassaiola e da un bengala. A mettere in allarme i militari era stato un movimento sospetto nelle campagne che circondano il paese. L'episodio ha portato la polizia a credere che vi fossero motivi sussistenti per effettuare un controllo tra le persone presenti in contrada Ulmo ieri e quelle più vicine al movimento. Una decina gli attivisti coinvolti, con esito negativo. Solo un soggetto è stato denunciato perché «trovato in possesso di modeste quantità di marijuana».

Intanto al presidio si susseguono i blocchi effettuati davanti ai cancelli. Sono scene di vita quotidiana: in direzione della struttura vengono intercettati camion o furgoni con materiali e operai prontamente fermati. L'ultimo momento di frizione risale a ieri, quando in pochi attimi il tentativo degli agenti di forzare il sit in ha portato a qualche tensione e all'identificazione dei presenti. Uno degli uomini delle servizio d'ordine ha provato a calmare gli animi, cercando di convincere i manifestanti a terminare il presidio: «Non è che per una protesta gli americani si fermano», ha detto. «Lo Stato, che siete anche voi, non ci sta tutelando», hanno risposto dal canto loro gli attivisti del movimento No Muos. Il presidio è animato negli ultimi tempi soprattutto dalle donne, le mamme di Niscemi. Sostenendosi l'un l'altra hanno urlato: «Non abbiamo fatto niente, siamo qua per i diritti dei nostri figli». «Non è un gioco», ha affermato un poliziotto. «Lo viene a dire a noi che non è un gioco?», ha ribattuto una delle donne che da settimane presidia l'ingresso della base.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews