Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Positivi al Covid violano ripetutamente la quarantena
Denunciate due persone. Sono della stessa famiglia

Il fatto è avvenuto nel quartiere Cibali. Lo stesso in cui nei giorni scorsi è emersa l'infezione nei confronti di quattro persone, padre, madre e due figli, tutti asintomatici. Adesso rischiano l'incriminazione per epidemia colposa

Redazione

Foto di: RAMSTEIN AIR BASE

Foto di: RAMSTEIN AIR BASE

Violano ripetutamente la quarantena obbligatoria imposta dalla positività al coronavirus. Protagonisti due infetti che risiedono nel quartiere Cibali di Catania. Entrambi sono stati denunciati dopo la segnalazione alla sala operativa della polizia che ha messo in campo il personale della Digos con l'ausilio dell'unità speciale di continuità assistenziale. Gli agenti adesso sono a lavoro per valutare la contestazione del reato di epidemia colposa. Altro aspetto è quello di ricostruire i contatti che hanno avuto negli ultimi giorni per scongiurare il pericolo di diffusione del virus. 

Una persona, che non appartiene al nucleo familiare, è stata trovata all'interno dell'abitazione degli infetti. Per quest'ultima è già stata predisposta la quarantena. In totale nel mini cluster scoperto a Cibali gli infetti accertati sono quattro, tutti appartenenti allo stesso nucleo familiare e asintomatici. Il virus venne scoperto grazie a una frattura al polso. Evento che costrinse uno dei soggetti a recarsi in ospedale per essere sottoposto alle cure del caso. In quella circostanza, essendo necessario il ricovero in Ortopedia, venne effettuato il tampone faringeo che diede esito positivo. L'evasione della quarantena, ancora prima dell'intervento delle forze dell'ordine, era stata denunciata da un articolo del quotidiano La Sicilia

Nelle ultime ore, come emerso dopo una riunione del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto Claudio Sammartino, le forze dell'ordine hanno intensificato i controlli a cittadini ed esercenti pubblici per verificare il rispetto delle norme anti contagio. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews