Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Covid, prefettura cerca hotel per quarantena migranti
Massimo 50 posti letto per appalto da 226mila euro

L'importo, indicativo, comprende i servizi di gestione e funzionamento, kit per gli ospiti e pocket money. L'ospitalità dovrà essere garantita fino alla fine di ottobre. Venerdì intanto si chiude la manifestazione d'interesse per le navi 

Dario De Luca

Foto di: wolf4max

Foto di: wolf4max

Una struttura ricettiva per consentire l'applicazione delle misure di isolamento legate alla pandemia nei confronti di un numero massimo di 50 migranti. A sondare il terreno con una apposita indagine di mercato è la prefettura di Catania. La scadenza è già fissata per le 20 del 3 agosto. Dopo avere individuato gli operatori economici gli uffici procederanno all'avvio di una procedura negoziata. Il valore totale dell'appalto è stimato in 226mila euro. In questa somma rientrano i servizi di gestione e funzionamento, 131mila euro, calcolati in base al fabbisogno massimo di 50 ospiti per un periodo stimato di tre mesi. Di 45mila euro invece è il valore dei kit contenenti pantofole, scarpe, tuta, maglietta e biancheria intima. Quasi 13mila euro infine per il cosiddetto pocket money composto anche da una scheda telefonica del valore di cinque euro. 

«Si precisa che gli importi sono indicativi - si legge nel bando della prefettura etnea - in quando l'ammontare definitivo verrà stipulato in base alla stipula delle singole convenzioni in virtù delle prestazioni effettivamente erogate». Il servizio, secondo i programmi degli uffici governativi, dovrà essere garantito fino alla fine di ottobre. Mentre il criterio stabilito per l'aggiudicazione finale è quello «del miglior prezzo». Uno dei requisiti fondamentali per la partecipazione è il possesso di una struttura ricettiva, in provincia di Catania, con un minimo di dieci posti letto

Per fronteggiare gli sbarchi dei migranti il Viminale nei giorni scorsi ha lanciato una manifestazione d'interesse per individuare due navi passeggeri da destinare alla quarantena. La procedura si chiuderà venerdì. Nei mesi scorsi per alleggerire la pressione sugli ospedali l'Azienda sanitaria provinciale di Catania aveva trasformato l'hotel Ibis style di Acireale in una sorta di albergo sanitario. All'interno vennero accolti i malati dimessi dai nosocomi in condizioni stabili ma ancora positivi, pazienti con sintomi scarsi e persone da poco affette da Covid-19 ma che non necessitavano di ricovero ospedaliero. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews