Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Travolge pedone, arrestano il pirata della strada
Guidava senza la patente. Macchina sequestrata

Il fatto è avvenuto nella serata di ieri lungo via Vittorio Emanuele, a Santa Maria di Licodia. Dopo avere falciato un 46enne il guidatore è fuggito senza prestare soccorso. La vittima ha riportato la frattura della clavicola e di varie costole

Redazione

Travolge un pedone intento ad attraversare la strada utilizzando le strisce. Il pirata questa volta è stato individuato. Si tratta di un 24enne, accusato di lesioni personali, omissione di soccorso e false attestazioni a pubblico ufficiale. I fatti risalgono a ieri sera quando, come riportato da MeridioNews, un uomo di 46 anni è stato travolto lungo via Vittorio Emanuele, a Santa Maria di Licodia

Sul posto, grazie a una richiesta d'aiuto telefonica, sono arrivati i carabinieri della stazione di Biancavilla. Gli stessi hanno provveduto a soccorrere il pedone con l'ausilio di un'ambulanza del 118. Il ferito è stato trasferito al Pronto soccorso dell'ospedale di Biancavilla, dove si trova ancora ricoverato per la frattura della clavicola e di alcune costole

I carabinieri sono risaliti al pirata della strada grazie alle riprese estrapolata dalle telecamere di sorveglianza presenti in zona. Le immagini mostravano chiaramente una Fiat Panda rossa come l'auto pirata. Effettuati gli accertamenti del caso i militari si sono presentati a casa dell'intestatario del mezzo. Quest'ultimo però dichiarava inizialmente di possedere una Panda dello stesso tipo, ma che l’auto era ferma da circa tre settimane dentro un’officina meccanica di Catania. 

Incalzato dalle domande dei carabinieri il 24enne ha confessato di essere l’autore dell’incidente, di essere fuggito perché privo di patente e copertura assicurativa, e di avere nascosto l’autovettura all’interno del terreno di un parente. L’autovettura è stata recuperata e posta sotto sequestro, mentre l’arrestato, eseguite le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews