Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Adrano, commerciante picchiato dentro negozio
Un cliente pretendeva di consumare all'interno

L'uomo, richiamando le norme anti covid-19, avrebbe invitato un 59enne a bere la birra fuori dall'attività commerciale. Decisivo l'intervento dei carabinieri con il ferito condotto in ospedale. Per l'aggressore è scattato il provvedimento di fermo

Salvatore Caruso

Foto di: Thomas Picauly

Foto di: Thomas Picauly

Lesioni personali aggravate. È il reato contestato dai carabinieri della stazione di Adrano ad un uomo di 59 anni, il quale nella tarda mattinata di sabato ha preso a bastonate un commerciante di 50 anni. L’aggressione è avvenuto dentro un negozio di generi alimentari che si trova lungo via Catania, poco prima di mezzogiorno. Da quanto ricostruito dai carabinieri l’aggressione sarebbe avvenuto al termine di una diatriba verbale scoppiata dopo che il commerciante avrebbe invitato il cliente a consumare una birra fuori dal negozio per rispettare le direttive anticovid. 

Il non voler ottemperare a quanto detto dal commerciante avrebbe surriscaldato gli animi al punto tale che il 59enne avrebbe impugnato un bastone - non è chiaro se quest’ultimo si trovasse dentro il negozio oppure all’esterno - colpendo ripetutamente la vittima. Alcuni passanti hanno fermato una pattuglia dei carabinieri che in quel momento transitava lungo via Catania. I militari hanno fermato l’uomo per poi condurlo in caserma per gli accertamenti del caso. Il ferito è stato condotto dal 118 all’ospedale Maria Santissima Addolorata di Biancavilla per le cure del caso. Le sue condizioni comunque non sono preoccupanti. L’aggressore invece si trova agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×