Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Pallanuoto, la Strano Light vince ancora
Adesso è seconda dietro Canottieri Napoli

La formazione catanese guidata dal mister Peppe Dato vince il secondo derby di fila e si attesta ai piani alti della classifica generale. Dopo il match vincente della settimana scorso contro Acicastello, stavolta ad essere sconfitti sono stati cugini della Muro Antichi con il punteggio di 14 a 8. Sconfitta invece di misura in serie B la Waterclub Catania

Redazione

Secondo derby e seconda vittoria. Dopo il match vincente della settimana scorsa sull'Acicastello, la Strano Light Nuoto Catania si aggiudica anche la partita contro i cugini della Muri Antichi e si attesta al secondo posto in classifica generale. Sabato pomeriggio, nell'XI giornata di campionato maschile A2 di pallanuoto, i ragazzi di mister Peppe Dato hanno sconfitto la Muri Antichi per 14 a 8, conquistando altri tre punti preziosi per affrontare la seconda parte del campionato forti della posizione in classifica. Con il match di oggi pomeriggio sale infatti a 24 il bottino della Strano Light, seconda solo alla Canottieri Napoli.

«Sono molto soddisfatto – ha commentato mister Dato al termine della partita – perché siamo riusciti a battere una squadra che, personalmente, considero tra le migliori del campionato. Pensavo sarebbe stato molto difficile – aggiunge – ma abbiamo fatto del nostro meglio e siamo riusciti a imporci sugli avversari».

Un ottimo risultato dunque che, però, non deve fare perdere concentrazione alla squadra: molto è ancora il lavoro da fare.

«La squadra cresce, sia dal punto di vista tecnico che da quello della personalità - evidenzia Dato – ma in questo momento non guardiamo alla classifica. Vogliamo infatti  continuare a lavorare per confermare la nostra forza – conclude - e costruire su una base seria il nostro percorso». Soddisfatto anche il presidente della Strano Light Nuoto Catania, Francesco Scuderi: «Queste partite – sottolinea – ci danno conferma che stiamo lavorando nella giusta direzione e che la scelta di puntare su una squadra giovane è quella giusta».

Sconfitta di misura, invece, per la Waterclub Catania, nell'ottava giornata del campionato maschile di serie B. I ragazzi di mister Salvo Cacia hanno infatti perso per 9 a 8 la partita in trasferta contro la Pomigliano.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×