Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

La rinascita della storica edicola di Piazza Duomo
Le guide turistiche l'hanno trasformata in info-point

Sul chiosco c'è una foto in bianco e nero. «È un fotogramma del film Il bell'Antonio - spiega a MeridioNews Angela Inferrera di Guiding Sicily - in cui si vede questa edicola». Aperta nel Dopoguerra, aveva abbassato le saracinesche. Guarda le foto

Marta Silvestre

Foto di: Guiding Sicily

Foto di: Guiding Sicily

Una storica edicola, aperta nel Dopoguerra e destinata a diventare una delle tante saracinesche abbassate, è stata salvata e trasformata da una cooperativa di guide turistiche. A rendere possibile la rinascita dell'attività nel cuore del centro storico di Catania, in piazza Duomo, sono state 15 tra guide turistiche ed escursionistiche che, nell'aprile del 2018, hanno creato Guiding Sicily. Non più solo un'edicola, ma anche un particolare info-point.


«Da tempo accarezzavamo l'idea di avere un punto in città gestito da noi ma non avevamo mai trovato una collocazione giusta - racconta a MeridioNews Angela Inferrera, che è una delle socie della cooperativa - Quando siamo entrati in contatto con il precedente proprietario, ci è sembrata un'occasione perfetta». In bella vista sul chiosco è esposta una foto storica, in bianco e nero. «È un fotogramma del film Il bell'Antonio - racconta la guida - in cui nello sfondo si intravede questa edicola». Il film diretto da Mauro Bolognini è del 1960. «Quando l'abbiamo vista e riconosciuta, abbiamo subito voluto stampare l'immagine ed esporla perché - sottolinea Inferrera - per noi stare in questo luogo è un valore aggiunto e volevamo che lo sapesse chiunque passi qui davanti».

Quotidiani, giornali, riviste, cartine, brochure, libri «e soprattutto tanto materiale informativo - sottolinea la guida turistica - da regalare ai turisti o a chiunque sia interessato ad approfondire la conoscenza non solo del capoluogo etneo ma di tutta la Sicilia». I 15 soci, a turno, presidiano l'edicola-info-point «restando a disposizione dei catanesi e dei turisti in vacanza, per condividere le bellezze della nostra terra e proporre i nostri tour». Per Catania e dintorni anche nella formula last-minute. Guiding Sicily però - su prenotazione - copre anche Aci Castello, Aci Trezza, Acireale, Siracusa, Noto, Palazzolo Acreide, Vendicari, Taormina, Messina, Ragusa e Piazza Armerina.

Per chi arriva davanti all'edicola, ogni mattina alle 10.30, c'è anche la possibilità di partecipare a un Walking tour. «Un'esperienza che dura un paio d'ore (per un costo di 20 euro a persona) durante la quale attraversiamo e raccontiamo il centro storico di Catania - spiega Inferrera - Di base in italiano e in inglese ma, su richiesta, anche in francese, tedesco, spagnolo, greco e russo». L'estate del post-lockdown dovuto alla pandemia del nuovo coronavirus si è fatta sentire anche per questo settore del turismo. «Abbiamo accolto e accompagnato quasi esclusivamente turisti italiani, con l'eccezione di qualche francese - sottolinea la guida - ma, nel tempo, siamo diventati anche un punto di riferimento per i cittadini catanesi che ci scelgono per venire a comprare il giornale o per curiosare tra i libri che raccontano la storia e la cultura dei nostri territori». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×