Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Corte dei conti, condannato l'ex sindaco Bianco
Insieme ad assessori «ha contribuito al dissesto»

Il verdetto prevede l'interdittiva legale per 10 anni e un risarcimento di 48mila euro. Ritenuta colpevole anche la giunta in carica tra il 2013 e il 2018 e l'allora collegio dei revisori. Per questi ultimi lo stop ammonta a cinque anni

Redazione

La sezione giurisdizionale della Corte dei conti della Sicilia ha condannato l'ex sindaco di Catania Enzo Bianco al risarcimento del Comune per 48mila euro e l'interdittiva legale per 10 anni. Con Bianco - che attualmente è anche consigliere comunale - è stata condannata la sua giunta, in carica tra il 2013 e il 2018, e l'allora collegio dei revisori dei conti «per avere contribuito al verificarsi del dissesto finanziario» dell'ente. Gli assessori hanno avuto condanne da 51mila euro e fino a 14mila euro. Per i revisori dei conti l'interdittiva è per cinque anni

Stando alle accuse, contenute in un documento di oltre cento pagine, la giunta Bianco avrebbe agito in direzione opposta alle necessità finanziarie dell'ente. Motivo per cui si è arrivati alle richieste - era l'inizio di giugno - di risarcimento. I magistrati per l'ex sindaco avevano chiesto una somma che ammontava a poco più di 97mila euro, con la sentenza ridotti a 48mila euro. 

Il dissesto del Comune di Catania è stato dichiarato ufficialmente a dicembre 2018, poco dopo l'elezione a primo cittadino di Salvo Pogliese, quest'ultimo attualmente sospeso dalla sua carica dopo la condanna in primo grado con l'accusa di peculato e l'applicazione della legge Severino. Il baratro contabile di Palazzo degli elefanti ammonta a qualcosa come un miliardo e mezzo di euro.

Cinque giorni fa, l'ex primo cittadino aveva pubblicato un lungo post sulla sua pagina Facebook per difendere il suo operato. «I numeri dicono chiaramente - scrive l'ex sindaco - che il bilancio è migliorato nei cinque anni della mia sindacatura e che non c'è stato alcun danno economico per il Comune». Posizione che però non è stata condivisa dai giudici contabili

Le condanne degli assessori e dei revisori dei conti: Luigi Bosco, 44mila euro, Rosario D'Agata, 44mila euro, Giuseppe Girlando, 44mila euro, Orazio Antonio Licandro, 22mila euro. Angela Rosaria Mazzola, 44mila euro, Salvatore Di Salvo, 44mila euro, Marco Consoli Magnano San Lio, 51mila euro, Angelo Villari, 44mila euro, Valentina Odette Scialfa Chinnici, 44mila euro, Natale Strano, 21mila euro, Calogero Cittadino, 14mila euro, Fabio Sciuto, 21mila euro, Francesco Battaglia, 14mila euro e Massimiliano Carmelo Lo Certo, 14mila euro. Agatino Lombardo, Salvatore Andò e Florentino Trojano escono invece indenni dalla pronuncia.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×