Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Mafia, tredici arresti tra i Cursoti milanesi
Gestivano lo spaccio di corso Indipendenza

Conosciuti già dal 2006 dalle forze dell'ordine, il gruppo gestiva il traffico e il commercio delle sostanze stupefacenti nella zona di San Berillo Nuovo. Tramite accordi con i clan di altre zone cittadine e con l'aggravante, secondo i magistrati, dell'associazione mafiosa. Gli agenti ricercano ancora un uomo, al momento irreperibile. Gli arrestati sono già stati trasferiti nel carcere di Bicocca

Redazione

Banana e Bananedda. Insieme ai colleghi Peri 'i poccu, Patata e Peri cacati. Nonostante i nomignoli poco paurosi, si tratta dei signori della droga nel quartiere San Leone di Catania. Almeno fino a oggi, quando la squadra mobile li ha arrestati. Sono in tutto 14 le persone nei cui confronti il giudice per le indagini preliminari del tribunale etneo ha emesso altrettante ordinanze di custodia cautelare in carcere. Tutti pregiudicati e accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante dell'associazione mafiosa. Nello specifico, con il clan dei Cursoti milanesi.

&feature=youtu.be

Le manette, stamattina, hanno raggiunto i polsi dei quattro promotori dell'organizzazione, secondo i magistrati. Giuseppe Ruscica, classe 1976, soprannominato Banana, e Tommaso Tiralongo, nato nel 1967, e conosciuto come Masi peri’i poccu, entrambi già agli arresti domiciliari. Nicola Christian Parisi, classe 1978, già detenuto e Biagio Marcello Pistone, anno 1977, noto semplicemente come Marcello. Insieme a loro sono stati arrestati: Roberto Nicolò D'Ambra, Giuseppe La Placa detto u sfregiatu, Enzo Licciardello, Pietro Liccardiello soprannominato Patata, Salvatore Messina chiamato Pasqualino, Gianluigi Parisi, Carmelo Ruscica Bananedda, Alessandro Russo l'albanese e Luigi Mineo, dal poco lusinghiero nomignolo Peri cacati. Un elenco a cui manca un nome, ancora irreperibile per la polizia che continua le ricerche.

L'operazione ha inizio a cavallo tra il 2006 e il 2007, quando gli agenti scoprono una cellula di spaccio legata ai Cursoti milanesi nella zona di corso Indipendenza, nel quartiere conosciuto in città come San Berillo Nuovo. A gennaio del 2007 vengono sequestrati due chili e mezzo di cocaina. Ma il gruppo, secondo le ultime indagini, era ancora in attività. Più forte di prima, grazie agli accordi con altri clan di San Cristoforo e Picanello.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×