Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Lilt, la settimana nazionale per la prevenzione oncologica
Biagianti: «Ascoltare il proprio corpo è sempre importante»

Una carriera calcistica legata ai colori rossazzurri, il 36enne fiorentino ormai etneo d'adozione ha sposato l'impegno della Lega italiana per la lotta contro i tumori. «Avere corretti stili di vita è la chiave per ottenere prestazioni eccellenti». Guarda il video

Redazione

Dalle tantissime sfide allo stadio Angelo Massimino e nei principali palcoscenici della serie A alla nuova scommessa nel calcio a cinque. Nato a Firenze, Marco Biagianti è ormai catanese d'adozione. L'ex capitano del Calcio Catania, oggi impegnato con la Meta Catania, ha deciso di sposare la campagna di sensibilizzazione della sezione etnea della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) in occasione della ventesima edizione della settimana nazionale per la prevenzione oncologica

Da sportivo Biagianti, 36 anni, è consapevole di quanto sia fondamentale adottare corretti stili di vita e fare attenzione a ciò che si mangia. «Mi sono innamorato del pallone da piccolo, quando mio padre mi portò in un campo di periferia a Firenze - racconta -. Da allora è stato un crescendo, che mi ha portato dalle partitelle con gli amici al professionismo». Per riuscirci, oltre alla passione è servita tanta cura per il proprio corpo. «Fare attenzione a ciò che si mangia è fondamentale. Insieme alla pratica sportiva, sta alla base del sentirsi bene e questo è ciò che serve per riuscire ad avere le giuste prestazioni tanto in partita quanto negli allenamenti».

Il centrocampista che ha vestito la maglia del Calcio Catania tra il 2007 e il 2013 e poi dal 2016 al 2020 dà anche qualche suggerimento. «Tutto parte da una colazione abbondante la mattina, ma è anche importante organizzare un pranzo bilanciato e poi ascoltare il proprio corpo e fare attenzione alla prevenzione».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×