Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Gravina, fermata una banda di sette giovani scassinatori 
Colpo organizzato per assaltare la cassaforte di un orafo

Ad allertare i militari è stata la segnalazione di un cittadino che aveva notato strani movimenti nella zona dei garage. I sette erano arrivati in piena notte a bordo di due auto rubate e muniti di attrezzi atti allo scasso. Guarda le foto

Redazione

Un colpo organizzato nei minimi dettagli per assaltare la cassaforte di un orafo custodita in un garage di via Giuseppe Giusti a Gravina di Catania. I carabinieri della stazione di Sant'Agata Li Battiati, insieme ai colleghi del nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania, della compagnia di Gravina e della tenenza di Mascalucia, hanno arrestato nella flagranza del reato di furto aggravato in concorso sette catanesi

Michael Aurora

Simone Aurora

Domenico Buremi

Antonino Grillo

Alessio Russo

Francesco Agatino Valenti

Giuseppe Gaetano Valenti

Il 24enne Simone Aurora, il 19enne Antonino Grillo, il 21enne Francesco Agatino Valenti, il 32enne Giuseppe Gaetano Valenti, il 31enne Domenico Buremi, il 19enne Michael Aurora e il 22enne Alessio Russo. Arrivati in piena notte a bordo di due auto - una Opel Agila e una Ford Fiesta - risultate rubate nel capoluogo etneo pochi giorni fa. Muniti di vari attrezzi utili allo scasso, hanno forzato diversi box auto fino a trovare quello giusto dove, individuata la cassaforte, l’hanno alzata per caricarla in macchina e fuggire via. 

 

A bloccarli, però, sono stati i militari di Sant’Agata Li Battiati, arrivati sul posto grazie alla telefonata di un cittadino che ha segnalato gli strani movimenti che aveva notato. Il giovane che faceva da palo, all'arrivo dei carabinieri è fuggito dentro il garage. Tutti e sette sono stati fermati, la cassaforte è stata recuperata, gli indumenti (passamontagna, guanti e cappellini), gli attrezzi e i cellulari sono stati sequestrati. Gli arrestati, in attesa del giudizio per direttissima, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza.

Gli arrestati:
1. Simone Aurora (24 anni), già agli arresti domiciliari;
2. Antonino Grillo (19 anni);
3. Francesco Agatino Valenti (21 anni), già agli arresti domiciliari;
4. Giuseppe Gaetano Valenti (32 anni);
5. Domenico Buremi (31 anni);
6. Michael Aurora (19 anni);
7. Alessio Russo (22 anni); già sottoposto alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×