Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Vietato gettare i rifiuti nei cassonetti sabato e prefestivi
«Per non far gravare sulle casse comunali costi elevati»

Già da questa settimana sarà sospeso il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani la domenica e nei giorni festivi. Il sistema di raccolta differenziata nelle aree del porta a porta rimarrà, invece, invariato

Redazione

Foto di: Luisa Santangelo

Foto di: Luisa Santangelo

Dal 22 novembre il conferimento dei rifiuti differenziati e indifferenziati nei cassonetti stradali, nelle zone servite con il sistema dei cassonetti di prossimità (e non dal porta a porta) dovrà avvenire esclusivamente dalle 18 alle 23 di ogni giorno escluso il sabato e i prefestivi. Sarà, infatti, sospeso il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani la domenica e nei giorni festivi.

«La disposizione della direzione Politiche per l’Ambiente è stata concordata con la ditta Dusty - spiegano in una nota arrivata dall'ufficio stampa del Comune di Catania - anche al fine di non gravare le casse comunali dei costi più elevati richiesti dalle attività del servizio e dello smaltimento in discarica nei giorni festivi, anche in considerazione dell’emergenza Covid-19».

Il riferimento è anche ai nuovi tipi di rifiuti dovuti alla pandemia. «In questo periodo di particolare urgenza sanitaria il conferimento nei cassonetti di grandi quantità di guanti, mascherine e dispositivi di protezione (che vanno posti nell'indifferenziata) se effettuato nei giorni in cui è sospesa la raccolta può determinare seri problemi di ordine igienico-sanitario». Il sistema di raccolta differenziata nelle aree del porta a porta rimarrà invariato e sarà sottoposto alla regolare attività di sorveglianza.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×