Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

In via Etnea la walk of life di Telethon
Una notte bianca e una corsa per la ricerca

Sostenere gli studi che permettano di curare le malattie genetiche. Da 23 anni la celebre fondazione è accanto a quanti soffrono di amiotrofie spinali, miopatie, miotonie, miastenie. Domenica mattina, dopo l'ottima risposta di pubblico della passata edizione, si terrà una passeggiata di vita, iniziativa di raccolta fondi che a Catania destinerà i proventi delle donazioni al centro clinico Nemo Sud di Messina. Prevista anche una grande manifestazione che vedrà il centro città animarsi per l'intera notte di domani

Carmen Valisano

Sei città in corsa per un unico obiettivo: sostenere Telethon e la ricerca sulle malattie genetiche. La celebre maratona televisiva si è spostata letteralmente in strada, viaggiando per l'Italia attraverso la Walk of life, una gara podistica competitiva di dieci chilometri. Distanza che si riduce a cinque o tre chilometri in una passeggiata non competitiva per chi vuole partecipare, ma non è così in forma da poter gareggiare. Domenica la maratona farà tappa a Catania. «L'anno scorso abbiamo distribuito circa 2600 magliette - spiega uno dei coordinatori dell'evento, Maurizio Gibilaro - Quest'anno contiamo di raddoppiare le presenze».

Grazie ai fondi raccolti sarà possibile sostenere il centro clinico Nemo Sud, un polo di eccellenza nato a Messina e specializzato nella cura delle distrofie. Ogni anno si contano in Italia 40mila persone malate di amiotrofie spinali, miopatie, miotonie, miastenie. Il centro messinese si occupa di ricerca e assistenza in un percorso a 360 gradi che mira a ridurre l'impatto di questi terribili mali soprattutto sui pazienti più piccoli, continuando a lavorare per una loro cancellazione a monte. «Le donazioni raccolte verranno interamente devolute alla ricerca. I costi dell'evento sono sostenuti dagli sponsor locali», chiarisce il responsabile.

La Walk of life è partita da Roma lo scorso 19 aprile, all'interno di Villa Borghese. Il percorso catanese si snoderà a partire dalle 9 lungo via Etnea, via Vittorio Emanuele, passando per via Rabbordone, via di Sangiuliano, via Ventimiglia, piazza Cutelli, via Teatro Massimo e piazza Bellini per tornare in via Etnea e giungere all'arrivo in piazza Università. Chi parteciperà alla gara compirà cinque volte il tragitto, i passeggiatori si limiteranno a un giro. E' la seconda volta che l'iniziativa si svolge ai piedi dell'Etna e «rispetto all'anno scorso ci saranno due novità», annuncia Gibilaro. «La prima è una stracanina che si terrà il 19». Un evento che vuole sottolineare come nella ricerca finanziata attraverso Telethon non siano mai state effettuate vivisezioni. «In 23 anni non è mai stata fatta - garantisce il coordinatore - Anche la sperimentazione è ridotta al minimo, grazie al progresso delle tecniche di ricerca». La seconda novità è la notte bianca per Telethon che animerà via Etnea per l'intera serata di sabato. Mostre di moto, sfilate, angoli nei quali ballare il tango e aste di beneficenza. Tutto tenendo a mente l'obiettivo di questi due giorni speciali.

L'iscrizione a entrambe le maratone, attraverso una donazione da dieci euro per gli adulti e cinque per i bambini fino ai 12 anni, si deve effettuare via mail. Per iscriversi alla gara basterà inviare un messaggio a sport.extremect@inwind.it, per la passeggiata non competitiva a mauriziogibilaro@virgilio.it. Sarà possibile iscriversi anche al villaggio della ricerca in piazza Università dalle 12 di venerdì fino a un'ora prima della partenza.

L'evento potrà essere seguito anche attraverso i social network, sulla pagina ufficiale della fondazione Telethon e sull'account twitter o l’hashtag #WalkofLife. Dopo Catania, la prossima tappa dell'iniziativa toccherà domenica prossima Napoli, Parma il 2 giugno e Milano e Torino il 29 settembre.

 

[Foto Fondazione Telethon]

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews