Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Omicidio dopo lite. Arrestata: «Sono stata aggredita»
L'avvocato chiede una perizia per accertare le lesioni

Geogia Colesnicenco sostiene di essere stata picchiata prima di colpire mortalmente Sandria Rios. Per accertare la verità delle sue dichiarazioni è stato chiesto un incidente probatorio al giudice. La 46enne si trova detenuta al carcere Pagliarelli di Palermo

Dario De Luca

«Sono stata aggredita da tre persone all'interno della mia abitazione. Tra loro c'era anche Sandra Milena Garcia Rios. Mi hanno provocato delle lesioni colpendomi con calci e pugni e hanno cercato di strozzarmi». È quanto sostiene Georgia Colesnicenco, 46 anni, attualmente detenuta nel carcere Pagliarelli di Palermo con l'accusa di avere ucciso, con una coltellata allo stomaco, la 41enne colombiana Garcia Rios. Dietro il delitto una lite tra vicini di casa, avvenuta mercoledì sera in un condominio di via Stazzone, lungo viale Mario Rapisardi, a Catania. 

La pista dell'aggressione non era mai emersa negli ultimi giorni con Colesnicenco che ne avrebbe parlato per la prima volta davanti il giudice per le indagini preliminari durante l'udienza di convalida del fermo. La donna, collegata in video collegamento con il togato, avrebbe mostrato i segni dell'aggressione mostrando il collo davanti la telecamera. A fare luce sulla versione dell'arrestata potrebbe essere una perizia medica per accertare l'eventuale presenza di ferite sul corpo. L'avvocato Ivan Maravigna ha depositato una richiesta di incidente probatorio. «Si chiede di accertare la presenza di eventuali lesioni - si legge nel documento - nonché il momento al quale le stesse siano riferibili», anche valutando l'ipotesi di eventuali atti di autolesionismo. 

La donna arrestata sosterrebbe che le tracce documentali delle ferite, derivanti dalla presunta aggressione, siano state messe nero su bianco in un referto del carcere palermitano, subito dopo la visita medica di routine a cui vengono sottoposti i detenuti prima della traduzione in cella. Fino a questo momento, sui fatti di quella sera, era emersa la presenza di due persone, la vittima e il fratello, che si erano presentati insieme alla porta di Colesnicenco dopo che la stessa aveva battuto i pugni sui muri a causa del rumore proveniente dall'abitazione del fratello di Garcia Rios. Quest'ultima, mamma di due bambini, era sposata con un pizzaiolo catanese, titolare di un'attività d'asporto nei pressi di via Giacomo Leopardi. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×