Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Maurizio Caserta, il candidato accademico
«Catania non riesce a muoversi con fluidità»

Si propone di far crescere la città attraverso il ricambio di una società politica che ha ormai fatto il suo tempo. Sui suoi concorrenti non ha dubbi: «Hanno esaurito la forza propulsiva». Il docente di Economia esprime i pochi punti del suo programma con la schematicità che lo contraddistingue: «Facendo politica dell'ambiente, della viabilità e della sicurezza, l'amministrazione dà un contributo enorme all'impresa, alla cultura, alla famiglia»

Carmen Valisano

«Per troppo tempo i componenti della società civile transitati in quella politica sono rimasti dentro. Generando una serie di effetti non indifferenti, a cominciare dall'autoreferenzialità». Maurizio Caserta, docente di Economia dell'Università etnea e candidato sindaco di Catania con il movimento Fondazione aperta, riassume in due parole la motivazione che sta alla base della sua scelta di correre alla competizione elettorale: «Cambiare Catania». Secondo il professore, «è arrivato il momento di assumere responsabilità forti da parte della società civile. Che è quella che lavora e produce e include al suo interno anche la società politica. Oggi quella che altri chiamano classe politica - prosegue - ha mostrato forti elementi di debolezza, incapacità e corruzione interna». Con la schematicità che lo contraddistingue, il docente spiega in poche parole le linee guida del suo programma: «Non c'è bisogno di inventarsi cose nuove: facendo politica dell'ambiente, della viabilità e della sicurezza, l'amministrazione dà un contributo enorme all'impresa, alla cultura, alla famiglia».

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Combine Catania

Dall'arresto dei vertici della squadra rossazzura alla reazione dei tifosi e della città

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×