Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Grammichele, assalta supermercato armato di pistola
Arrestato 17enne riconosciuto dalle scarpe indossate

Il giovane, con l’aiuto di un complice da identificare, ha fatto irruzione nel supermercato con il volto travisato. Sotto la minaccia dell’arma, ha costretto la titolare a consegnare gli incassi. Poi è fuggito ma è stato individuato dai militari. Guarda il video

Redazione

Marca, modello e colore delle scarpe indossate sono stati gli elementi chiave che hanno permesso ai carabinieri di Grammichele di individuare e arrestare un 17enne ritenuto responsabile di rapina aggravata ai danni del supermercato in via Cialdini. 

Il minorenne, con l’aiuto di un complice che è ancora in fase di identificazione, ha fatto irruzione nel supermercato con il volto travisato e armato di pistola. Sotto la minaccia dell’arma, ha costretto la titolare a consegnare i 400 euro contenuti nel registratore di cassa per poi dileguarsi a piedi tra le vie limitrofe. Giunti sul posto, i militari hanno recuperato e sequestrato una pistola scacciacani ritrovata nei pressi dell’ingresso del supermercato e uno scaldacollo utilizzato per nascondere il volto di uno dei rapinatori. 

Rintracciato in una via del centro, i carabinieri hanno riconosciuto il giovane perché indossava le stesse scarpe di uno dei rapinatori, come verificato dall'analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza attive all’interno dell’esercizio commerciale. Durante le verifiche, il 17enne e un 14enne che era con lui hanno minacciato i militari scagliandosi fisicamente contro di loro

Inoltre, il 14enne ha frantumato con un pugno il lunotto posteriore dell’auto di servizio. Arrivato in caserma, con un calcio ha danneggiato il vetro del box del militare addetto alla ricezione del pubblico. Il ragazzo è stato denunciato per resistenza, violenza o minaccia a un pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato. Il 17enne, assolte le formalità di rito, è stato portato al centro di prima accoglienza per minorenni di Catania.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×