Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Catania-Casertana 3-0, la quinta vittoria in sei partite 
Tribuna stampa intitolata alla speaker Stefania Sberna

Un pomeriggio emozionante per l'omaggio alla storica voce dello stadio venuta a mancare a marzo. La squadra etnea ha giocato in modo solido e compatto regolando senza problemi gli avversari. Un buon biglietto da visita per prepararsi ai play-off

Antonio Costa

Foto di: sabrina malerba

Foto di: sabrina malerba

Un Catania solido e compatto regola senza problemi la Casertana, battendola 3-0 nel penultimo turno di regular season di Serie C e rafforzando ulteriormente il quinto posto in classifica a quota 58 punti e sempre in coabitazione con la Juve Stabia. Un pomeriggio emozionante per tutto l’ambiente rossazzurro, iniziato con l’intitolazione della tribuna stampa del Massimino a Stefania Sberna, per trent’anni storica speaker dello stadio che ospita le partite casalinghe degli etnei, morta il 23 marzo a 55 anni.

Tutto è stato coronato dall’ottima prestazione della squadra di Francesco Baldini, bravo a non fare pesare l’assenza di tre pedine fondamentali per l’attacco, come Di Piazza, Sarao e Russotto, tutti alle prese con i rispettivi acciacchi. Le scelte del tecnico rossazzurro pagano ancora una volta, permettendo al Catania di trovare la quinta vittoria in sei partite sotto la sua gestione. Il miglior biglietto da visita per prepararsi ai play-off che ad oggi, per uno scherzo del destino, vedrebbero ancora una volta la Casertana al cospetto del Catania, nella prima partita che gli etnei sarebbero chiamati a giocare durante gli spareggi.

Non meno importanti i tre goal segnati oggi dalla formazione di Baldini, lanciata dalla rete rocambolesca di Calapai, con l’assistenza di Avella, e suggellata da quelle di Reginaldo e Giosa. Adesso, gli ultimi novanta minuti sul campo del Foggia, con l’obiettivo di conquistare altri tre punti preziosissimi ai fini della classifica finale. Poi per il Catania la testa potrà andare solo ai play-off.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×