Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Playa, sulla spiaggia compaiono cordoli in cemento
Scatta il sequestro per un possibile campo di padel

Il punto interessato è a pochi metri dalle Le capannine, tra il lido Delfino e il Villaggio turistico europeo. A sollevare la questione la deputata regionale Gianina Ciancio: «Dalle prime verifiche questa parte di spiaggia sarebbe libera»

Carmelo Lombardo

Dei cordoli in cemento a delimitare una parte di spiaggia spianata, dove probabilmente dovrebbe sorgere un terreno da gioco. Questo è quello che spuntato nel raggio di pochi metri in un fazzoletto di sabbia della Playa di Catania. Lavori che destano sospetti, tanto da fare intervenire la Capitaneria di Porto, che ieri ha posto l'area sotto sequestro. Il punto in cui si sono accesi i riflettori si trova in una delle spiagge che costeggiano viale Kennedy, tra il Villaggio europeo e il Lido Delfino, a poche centinaia di metri da Le capannine. Il punto adesso è recintato con tanto di nastro dissuasore, in attesa di ulteriori rilevamenti da parte dell'autorità competenti.

Tra i primi a sollevare la questione è stata la deputata regionale del Movimento 5 stelle Gianina Ciancio che si è rivolta alla Capitaneria di porto. «Qualche giorno fa ci è stata segnalata la presenza di alcuni operai in questa parte di spiaggia - spiega Ciancio a MeridioNews - Mi sono rivolta al Demanio, ma non mi sono stati forniti documenti che testimoniano autorizzazioni per lavori privati. In ogni caso, qualsiasi tipo di intervento come quello che è stato fatto deve essere autorizzato».

Secondo quanto sostenuto dalla deputata siciliana, quello che dovrebbe sorgere è un campo di padel, sport ultimamente molto in voga anche in provincia. Le spiagge sono disciplinate dal Demanio, che può autorizzare le disposizioni per i proprietari dei lidi che ne fanno richiesta. «Non c'è una dichiarazione di inizio attività né un cartello a testimoniare la presenza dei lavori - aggiunge Ciancio - Eppure, davanti a interventi del genere, sono tutte cose che dovrebbero esserci. Ieri hanno sequestrato il cantiere, vediamo cosa verrà fuori». Da quanto dichiarato dalla Capitaneria di Porto a questa testata, il sequestro è stato disposto in via preventiva per verificare se la parte in causa sia gestita da un privato e se, in questo caso, sono state rilasciate tutte le autorizzazioni necessarie. Gli accertamenti sono ancora in corso e potrebbero concludersi in queste ore.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×