Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Lungomare, stop veicoli in tutte le domeniche di maggio
Dopo tanti assembramenti arriva l'ordinanza del sindaco

Il provvedimento coprirà la fascia oraria 10-21 rendendo tutta la zona a disposizione di pedoni, ciclisti e amanti del podismo. «Auspichiamo rispetto delle regole anti Covid», spiega in una nota il primo cittadino Salvo Pogliese

Redazione

Foto di: Pagina Facebook Lungomare Liberato

Foto di: Pagina Facebook Lungomare Liberato

Da domenica prossima, e per tutte le domeniche di maggio, dalle 10 alle 21 il lungomare di Catania sarà completamente a disposizione dei cittadini per passeggiare, correre e andare in bici in sicurezza. Lo ha stabilito con un'ordinanza di interdizione del traffico veicolare il sindaco Salvo Pogliese d'intesa con la prefetta Maria Carmela Librizzi e il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. Ormai da diverse settimane il lungomare viene preso d'assalto dai cittadini, tra assembramenti e mancato rispetto del distanziamento sociale. 

«Auspichiamo un modo civile, ordinato e in sicurezza - spiega Pogliese in una nota stampa - di godere del nostro lungomare senza il traffico delle auto ma rispettoso delle regole anti Covid. Consideriamo, tuttavia, questa chiusura al traffico alle automobili solo un primo passo perché il nostro obiettivo, quando le curve epidemiologiche del virus ce lo consentiranno, rimane quello di riproporre il Lungomare Fest con eventi, manifestazioni e mercatini artigianali che tanto gradimento hanno avuto tra i cittadini e gli operatori commerciali». 

Nelle domeniche di maggio lungo i due chilometri del percorso del lungomare roccioso, da piazza Mancini Battaglia a piazza Europa, saranno presenti pattuglie della polizia, vigili urbani, carabinieri, guardia di finanza e della Protezione civile comunale per controllare il mantenimento del distanziamento tra le persone.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×