Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

Lo stadio Angelo Massimino cambierà volto
Pogliese: «Lavori potranno partire in estate»

L'obiettivo dell'amministrazione è quello di rendere adeguato l'impianto per eventi sportivi e concerti. Oltre alla pista d'atletica, sarà riqualificato il terreno di gioco. Inoltre verrà riprodotto il logo della squadra con nuovi seggiolini 

Redazione

Lo stadio Angelo Massimino cambia volto. Come annunciato oggi dal sindaco, i lavori nella casa del Calcio Catania potrebbero partire già in estate. «Sono interventi di adeguamento che servono a rendere più confortevole il godimento per gli spalti, per ospitare sia gli eventi sportivi che i concerti - afferma il primo cittadino Salvo Pogliese - Ma serviranno anche a riqualificare tutto l'impianto ormai inadeguato per la storia e la tradizione di una grande città che crede nello sport e nella coesione sociale». Gli interventi all'impianto sportivo arrivano 24 anni dopo le universiadi e riguarderanno la pista di atletica, gli spogliatoi, con il rifacimento del sottopassaggio per l'accesso al campo.

Lavori saranno svolti anche ai servizi igienici di tutte le tribune, ai corridoi della mix zone e alle hall d'ingresso. In tutti i settori del Massimino saranno installati 20806 seggiolini colorati in modo da riprodurre il logo del Calcio Catania nella tribuna B. Sarà rifatto il manto erboso con soluzioni innovative, eliminando il problema della ricrescita e del drenaggio, grazie all'innesto di erba artificiale con quella naturale. Il terreno, inoltre, beneficerà di un nuovo impianto di irrigazione. Gli interventi innovativi riguarderanno anche il sistema di illuminazione, che comprenderà un tabellone luminoso in curva Nord. 

Tutte le opere avranno un costo di oltre 4 milioni di euro: il piano di riqualificazione destinerà oltre un milione di euro per il vicino impianto sportivo Cibalino, struttura da destinare a scopi sociali attraverso le associazioni del territorio. «Il Massimino è un altro tassello del piano complessivo di ristrutturazione degli impianti sportivi comunali, già iniziati con lo storico campo scuola di Picanello - commenta l'assessore allo Sport Sergio Parisi - Le procedure per lo stadio avranno una corsia preferenziale rapidissima».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×