Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

L'Etna dà ancora spettacolo con la fontana di lava 
Materiale incandescente a 600 metri sopra cratere

Una intensa notte caratterizzata anche da attività stromboliana ed esplosioni. La cenere è arrivata fino al mare ed è caduta su molti paesi dove si sta già provvedendo alla pulizia. Nessun impatto sull'operatività dell'aeroporto Vincenzo Bellini di Catania

Redazione

Foto di: meteo.it

Foto di: meteo.it

L'Etna ha dato spettacolo con una notte di intensa attività non solo stromboliana ma anche con fontana di lava ed esplosioni. La cenere, trasportata dal vento che ha cambiato più volte direzione, è caduta su molti paesi, arrivando a mare. L'eruzione è monitorata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio Etneo (Ingv-Oe) di Catania. É la terza fase parossistica dalla notte tra il 18 e il 19 maggio scorso, quando fu registrata quella che è stata denominata la «fontana di lava di Franco Battiato»

Iniziata con un'attività stromboliana (esplosioni ed emissione di brandelli di lava e cenere) poco prima delle 20.30 di ieri dal cratere di Sud-Est, dopo circa due ore, con l'aumentare dei valori del tremore vulcanico, l'Etna è passata alla fase di fontana di lava con lanci di magma incandescente che è arrivato a 500-600 metri sopra l'orlo del cratere e con la fuoriuscita di una colata lungo il fianco del Sud-Est, che scende in zona sommitale in direzione Sud-Ovest. Anche questo fenomeno eruttivo è stato accompagnato da emissione di cenere e 40 minuti dopo la mezzanotte si è esaurito. 

A non essersi esaurita è, invece, l'energia del vulcano attivo più alto d'Europa che circa tre ore dopo, alle 03.51, ha ripreso l'attività stromboliana che è durata un'altra ora e che ha poi lasciato spazio a esplosioni intracrateriche con debole emissioni di cenere. Poi i valori del tremore vulcanico sono scesi, ritornando a livelli medio-bassi. Le nuove fasi dell'Etna sono state spettacolari e viste da molto lontano. In molti paesi è già cominciata la nuova operazione di pulizia e raccolta della cenere lavica. L'attività eruttiva dell'Etna non ha impattato sull'operatività dell'aeroporto internazionale Vincenzo Bellini di Catania.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×