Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

La deputata Pd Debora Serracchiani in tour in Sicilia
«Regionali 2022? L'intesa con M5s è fondamentale»

Dalla provincia di Catania a Palermo. L'ex presidente del Friuli-Venezia Giulia, accompagnata dal vicecapogruppo Piero De Luca, dal segretario regionale Anthony Barbagallo e dal deputato Nello De Pasquale, oggi è stata ospite del gruppo Rmb

Umberto Triolo

«Non abbiamo un problema a individuare i nostri ideali, i nostri valori, i nostri principi. Noi stiamo dando dei segnali in questo senso per i diritti civili ma anche per l'economia. Se vogliamo che emerga il lavoro nero, che ci sia una speranza per i giovani, per le donne, l'impegno che ci siamo presi è di creare consenso attraverso risposte concrete ai bisogni delle persone». Più che mai decisa in ciò che bisogna fare per l'Italia di domani Debora Serracchiani, capogruppo alla camera dei deputati del Partito Democratico, oggi ospite del gruppo RMB

L'ex presidente del Friuli-Venezia Giulia non mostra dubbi, convinta nel percorso che il Pd sta portando avanti. All'indomani del sondaggio che vede i dem al primo posto, sorpassando così la Lega, non si nasconde dietro ad un dito e ammette che la sfida da cogliere, giorno dopo giorno, è piuttosto ardua. A maggiore ragione in un partito che da anni si è posto come sintesi tra forze di centro e di sinistra per frenare i nazionalismi e le spinte razziste. 

«In questi mesi con il segretario Letta – spiega ai microfoni di Radio Fantastica - ci siamo impegnati a recuperare spazio politico, a sostenere il governo Draghi convintamente, a lavorare sul piano nazionale di ripresa e resilienza, a cercare di uscire dalla pandemia. Noi dobbiamo essere pronti ad immaginare un'Italia per le prossime generazioni». Ma intanto bisogna pure pensare alle prossime scadenze elettorali con le amministrative, dopo questa estate, e le regionali in Sicilia nel 2022. «Il campo del centrosininstra – continua – è tutto da costruire. I rapporti sempre più stretti con il Movimento 5 Stelle sono fondamentali anche perché abbiamo la necessità di trovare il terreno sul quale condividere. Qui in Sicilia è un rapporto che sta andando avanti, molto prezioso e che vogliamo rafforzare. È un lavoro di tessitura che sta facendo il nostro segretario, Anthony Barbagallo. Vogliamo allargare il campo del centrosinistra anche perché il centrodestra è abbastanza chiaro sebbene in evoluzione. I moderati non credo che si accaseranno tutti volentieri in casa di Meloni o Salvini. C'è da costruire un rapporto stretto con un centro che in questo momento può sembrare troppo affollato ma che può avere degli spazi nel centrosinistra». 

E all'indomani del richiamo di Papa Francesco sulle morti dei migranti nel Mediterraneo, Serracchiani dice chiaramente ciò che pensa in merito: «Guardo con grande interesse a ciò che il Ppapa dice perché sui temi ambientali, sui temi dell'immigrazione, sulla famiglia abbiamo solo da imparare, ascoltare e mettere in pratica. Sentire il Papa definire, quella che è stata un'iniziativa per noi del Partito Democratico fondamentale sull'assegno unico, una “svolta epocale” per il Paese significa che siamo allineati su una idea di famiglia importante che per questo Paese deve esserci».

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×