Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

San Nullo, Pogliese inaugura rotatoria dell'Etna
«Miglioriamo la città grazie all'aiuto dei privati»

Oggi la consegna dell'opera alla città. All'interno sono stati piantati 60 alberi ed è stato realizzato un vulcano in pietra alto quasi tre metri con un diametro di otto metri. «Interventi portati avanti in un Comune in dissesto», dice il primo cittadino. Guarda il video

Redazione

« Cucire lo spazio di San Nullo con quello delle altre rotatorie limitrofe». Questo l'obiettivo della giunta guidata dal sindaco Salvo Pogliese nell'ambito della consegna della rinnovata rotonda dedicata al vulcano siciliano. A eseguire i lavori è stata la società Automobile di Alì & C. come capogruppo di un'associazione temporanea di scopo denominata Kalipst, aggiudicataria di un bando per il ripristino dell'area. La zona è tra le più trafficate della circonvallazione del capoluogo etneo

«Si tratta di un percorso virtuoso con cui stiamo migliorando la nostra città, grazie ad alcuni imprenditori illuminati - spiega Pogliese ai cronisti - Un investimento da 75mila euro. Sono stati piantati oltre 60 alberi e c'è la rappresentazione dell'Etna come degna cornice. Questo è solo un tassello di un mosaico articolato che verrà completato nei prossimi anni con altri interventi. C'è un percorso - continua - con un effetto domino con alcuni privati di eccezionale valenza della nostra città, che traggono un ritorno di immagine importante. Portiamo avanti interventi, in un Comune in dissesto, che prima non si riuscivano a fare nonostante miliardi di euro nei capitoli di bilancio»

All'interno della rotatoria è stato realizzato un vulcano in pietra, alto 2,5 metri e 8 metri di diametro, che richiama l'Etna. Piantumati anche 60 alberi per creare «un parco verde con ampie zone d'ombra», si legge in una nota stampa diffusa da Palazzo degli Elefanti. Rifatti anche i cordoli distrutti dall'incuria con gravi rischi per la sicurezza dello snodo viario, che saranno curati per la manutenzione dalla stessa ditta esecutrice dei lavori, per un periodo di due anni, rinnovabile.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Discariche di Motta S. Anastasia

Dalle proteste alle indagini che hanno scosso il settore dei rifiuti a livello regionale. La storia degli impianti di smaltimento della spazzatura che si trovano in contrada Tiritì e Valanghe d'inverno, tra i più grandi di Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×