Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Catania

La sfida lanciata dal nuovo Consorzio Italia Cloud
Nel Cda anche l'ingegnere Emanuele Spampinato

Valorizzazione delle competenze digitali, promozione dell'adozione dei sistemi cloud nella pubblica amministrazione, ma anche tutela della privacy e difesa della sovranità digitale sono gli obiettivi della nuova realtà nata nei giorni scorsi

Redazione

Nuovo ingresso nel consiglio d'amministrazione di Consorzio Italia Cloud, realtà impegnata nella valorizzazione delle competenze in campo digitale e la promozione dei sistemi cloud nel settore pubblico, senza trascurare l'importanza della tutela della privacy e della sovranità digitale. A sedere nel cda sarà Emanuele Spampinato, già presidente di Eht dal 2012. Ingegnere informatico, Spampinato è responsabile di diverse imprese innovative e svolge già le cariche di vicepresidente Assintel e di Edi Innovation Hub nazionale Confocommercio, nonché di consigliere d'amministrazione del Parco scientifico e tecnologico della Sicilia, consigliere di Its Steve Jobs e co-fondatore di Dti Digital Transformation Institute.

«Sono onorato dell’incarico. Questo passo rappresenta una nuova sfida per la mia azienda, in una fase decisiva per lo sviluppo del Paese - commenta Spampinato - Portare a compimento il progetto che ci proponiamo di creare per la pubblica amministrazione, insieme a tante realtà qui presenti, si tradurrebbe in un ulteriore tassello alla sfida digitale italiana. Non possiamo mancare questo appuntamento storico». 

Il Consorzio Italia Cloud è sorto il 4 agosto dalla composizione di realtà italiane quali Sourcesense, Seeweb, Netalia, Babylon Cloud, Infordata ed Eht. Lo scopo è quello di realizzare e gestire il Polo Strategico Nazionale (PSN) previsto all’interno del Pnrr. Il Consorzio Italia Cloud ha presentato la propria candidatura al ministero dell'Innovazione e della Transizione digitale (Mitd) per la realizzazione del cloud nazionale, in regime di partenariato pubblico-privato. Il consiglio d'amministrazione resterà in carica fino al 31 dicembre 2023.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

I processi a Raffaele Lombardo

Dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa - conclusa con una condanna in primo grado a sei anni e otto mesi di carcere - a quella di voto di scambio insieme al figlio Toti. La cronaca completa del trascorso giudiziario dell'ex governatore siciliano

Elezioni comunali 2021 in Sicilia

Il 10 e 11 ottobre e il 24 e 25 ottobre 2021 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Palazzo di cemento, storia di uno sgombero

Per decenni la torre C3 Moncada di Librino è stata il simbolo dell'illegalità. Dalla scorsa primavera, il Comune di Catania ha condotto una lunga battaglia per strapparla agli occupanti. La vicenda dello stabile-simbolo di una periferia, dalla sua costruzione ai contrasti tra gli ex-abitanti e ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×